TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Qualcomm introduce due nuovi circuiti Snapdragon

Se ne è sempre parlato e fatto trapelare, ma ora Qualcomm ha svelato ufficialmente il suo nuovo circuito di punta. Tuttavia, il nome non è diventato il presunto Snapdragon 8 Gen 1 Plus non ufficiale anche se il nome ufficiale è simile: Snapdragon 8+ Gen 1.

Una grande differenza rispetto al suo predecessore è che si basa sulla tecnologia 4nm anziché 4nm di TSMC di Samsung Foundry, che secondo Qualcomm offre un’efficienza energetica migliore del 15%. È anche riuscito ad aumentare del 10 percento la velocità di clock sia della CPU che della GPU.

Lo Snapdragon 8+ Gen 1 è costituito da un core Cortex-X2 con clock a 3,2 GHz, tre core Cortex-A710 con clock a 2,75 GHz e quattro core Cortex-A510 con clock a 2 GHz.

Il processore grafico è l’Adreno 730 che funziona a 900 MHz e, secondo Qualcomm, il consumo energetico della GPU è stato ridotto del 30%. Supporta l’HDR e può eseguire schermi 4K a 60Hz e con QHD+ a 144Hz.

Le caratteristiche della fotocamera includono il supporto per sensori fino a 200 MP. Per la fotografia, offre anche l’otturatore senza alcun ritardo nelle combinazioni di sensori da 108 MP, sensori da 64 MP + 36 MP o sensori da 36 MP + 36 MP + 36 MP. Il video può essere registrato con una risoluzione fino a 4K con 120 fotogrammi al secondo e una risoluzione 8K con 30 fotogrammi al secondo.

Molto diverso dal suo predecessore Snapdragon 8 Gen 1 ma con il modem Snapdragon X65 5G per mmWave e supporto per connettività 5G sub-6GHz, e secondo Qualcomm è possibile ottenere velocità di ricarica massime fino a 10Gbps. Il 5G può essere eseguito su entrambe le schede SIM e supporta 4 × 4 MIMO su sottoreti a 6 GHz e 2 × 2 MIMO su reti mmWave.

READ  Intel XeSS verrà ritardato durante l'estate

Le doppie frequenze satellitari possono essere posizionate e supportano Beidou, Galileo, GLONASS, NavIC, GPS e QZSS.

Altre connessioni includono Wi-Fi 6E (con MU-MIMO), Bluetooth 5.3 (che include LE Audio, aptX, aptX Adaptive e LDAC), NFC e USB 3.1.

I primi dispositivi ad essere lanciati con il nuovo processore potrebbero essere i prossimi Galaxy Z Flip 4 e Galaxy Z Fold 4 di Samsung, che potrebbero essere presentati ad agosto o settembre.

Snapdragon 7 prima generazione

Qualcomm ha anche introdotto la nuova generazione, progettata principalmente per l’uso con telefoni cellulari di fascia media. In un certo senso, lo vediamo come un successore dello Snapdragon 778, ma grazie alla sua tecnologia a 4 nm, dovrebbe avere una migliore efficienza energetica e una grafica più veloce del 20% grazie alla nuova GPU Adreno, oltre a 5G più veloce e Wi-Fi migliorato sostegno. -Fi 6/6E grazie al nuovo modem Snapdragon X62. È stato inoltre dotato della settima generazione di motore AI che fornirà un’elaborazione dell’IA più veloce del 30%. Offre inoltre il supporto Trust Management Engine e Android Ready SE, rendendo Snapdragon 7 Gen 1 sufficientemente sicuro da gestire chiavi digitali dell’auto, patenti di guida mobili e credenziali.

Sul fronte della fotocamera, supporta sensori da 200 MP e registrazione video 4K con supporto HDR.

Lo Snapdragon 7 Gen 1 potrebbe apparire già in questo trimestre e i produttori vicini all’introduzione dei primi dispositivi includono Honor, OPPO e Xiaomi.