TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché le persone giocano d’azzardo: la psicologia del gioco d’azzardo

Perché stiamo giocando?

Quale parte della psicologia del gioco ci spinge a giocare ai giochi da casinò? Perché il gioco d’azzardo è divertente per noi? La risposta alla comprensione del perché gli esseri umani giocano d’azzardo risiede nei secoli dell’evoluzione umana.

Qui tratteremo i giochi in generale, e in particolare i giochi da casinò e scommesse come si vede spesso su Internet oggi, come 22Bet e molti siti simili.

Secondo gli scienziati, eravamo già dipendenti dai giochi molto prima di diventare una società tecnologica ossessionata dai dispositivi portatili e dai social media.

Le prime tracce del gioco d’azzardo risalgono al Paleolitico, quindi non è inverosimile affermare che le scommesse hanno fatto parte della nostra vita sin dagli albori della civiltà. E se era nelle nostre vite, ora fa parte della nostra psicologia del gioco.

Indipendentemente dall’età, dal sesso e dalla professione, tutti noi amiamo i giochi. Naturalmente, la natura dei nostri giochi e le abitudini di gioco in generale possono differire, ma una cosa è certa: lo facciamo tutti. I giochi sono sempre stati parte integrante della nostra vita quotidiana.

Nella società odierna c’è un pregiudizio generale quando si tratta di giochi. Anche se per molti il ​​gioco d’azzardo è un passatempo che fa più male che bene, in realtà non è così.

Gli scopi sono molteplici: impariamo attraverso i giochi, pratichiamo le abilità e ci divertiamo. Entriamo in contatto con gli altri, impariamo regole importanti e abilità di vita, uniamo le forze mentali e fisiche per svolgere diverse attività.

Ma cosa facciamo con il gioco d’azzardo? E quando diventa troppo pericoloso e classificato come una dipendenza dal gioco?

READ  L'ispettore antidoping muore dopo che la Nigeria ha fallito la Coppa del Mondo

Motivi comuni per cui le persone giocano d’azzardo

Per la maggior parte dei giocatori, il gioco d’azzardo, come altre forme di gioco d’azzardo, è un hobby divertente, il che significa che i giocatori hanno il pieno controllo delle proprie azioni.

Ma cosa spinge un giocatore a scegliere il gioco d’azzardo? Cosa c’è di così allettante nel gioco d’azzardo per così tanti giocatori d’azzardo?

I quattro motivi più comuni citati dai giocatori come motivazione per il gioco d’azzardo sono:

  • Evasione
  • Scarica di adrenalina e brivido
  • Noia
  • Guadagno finanziario

Naturalmente, data la prevalenza dei tratti della personalità, i giocatori possono trovare una serie di altri motivi per giocare ai giochi da casinò. Tuttavia, la maggior parte dei giocatori cita almeno uno di questi quattro motivi come la principale forza trainante del gioco d’azzardo.

Di questi quattro, l’evasione e il guadagno finanziario possono essere particolarmente pericolosi.

Vari esperti di psicologia del gioco affermano che i giocatori d’azzardo che usano il gioco d’azzardo come forma di fuga sono individui che desiderano evitare di affrontare problemi del mondo reale. La difficoltà nell’affrontare la vita ha delle gradazioni e in una certa misura non è considerata un grosso problema. Tuttavia, entrando nel mondo immaginario dei loro giochi da casinò preferiti, i giocatori in cerca di una via di fuga possono perdere la cognizione del tempo, rimanere invischiati nei loro giochi e disconnessi dal mondo reale. La volontà di prendere le distanze dalla realtà trascorrendo ore nella lobby di un casinò virtuale può causare seri problemi quando il gioco d’azzardo si trasforma in una dipendenza.

D’altra parte, il gioco d’azzardo per vincere denaro può causare mal di testa ancora più grandi (e peggio). Il motivo principale per cui questo è pericoloso è che questa situazione e le sensazioni persistono, sebbene la maggior parte dei giocatori sia consapevole delle perdite e delle possibili perdite che derivano dalla vittoria e dal continuare a giocare. In altre parole, i giocatori sono disposti a investire un sacco di soldi sapendo che li perderanno solo perché pensano di poter realizzare un grande profitto.

READ  Il campione del mondo della corsa motociclistica russa ha smesso di gareggiare