TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ora anche il teleriscaldamento è più costoso

Ora anche il teleriscaldamento è più costoso

I prezzi record dell’elettricità stanno già colpendo le case. Quando si tratta di aumentare i costi dell’elettricità, il sistema di riscaldamento della casa è solitamente la principale causa di problemi.

Di fronte all’inverno, quando ci si aspetta che i prezzi dell’elettricità raggiungano nuovi livelli, molti si rivolgono invece al teleriscaldamento, che è un’alternativa più economica.

Ma secondo le società di teleriscaldamento, non sono isolate dalla situazione globale e dovranno anche aumentare i prezzi in modo straordinario per il prossimo anno, secondo Daniel Lundqvist, direttore del mercato presso l’organizzazione industriale Energiföretagen.

– Ci aspettavamo che in alcune località salisse molto di più rispetto agli ultimi anni. Alcune aziende hanno già annunciato un aumento, ma non conosciamo ancora la stragrande maggioranza, ha affermato.

Le società di riscaldamento possono modificare il prezzo solo una volta all’anno e tale variazione di prezzo deve essere notificata per legge entro e non oltre due mesi prima della sua entrata in vigore. Negli ultimi anni, l’aumento dei prezzi del riscaldamento centralizzato ha tenuto a malapena il passo con l’inflazione, in media tra lo 0,5 e l’1,5 per cento.

Aumento del 20 per cento

A cavallo dell’anno, tra gli altri, Vattenfall, con reti di teleriscaldamento ad Askersund, Motala, Uppsala, Nyköping, Venerschburg e nella regione di Stoccolma, tra gli altri, aumenterà i suoi prezzi. La percentuale era maggiore a Uppsala con il 4,5% e nel resto delle città all’incirca della stessa quantità.

La società di teleriscaldamento Exergi di Stoccolma aumenterà i prezzi dell’8,1%. Luleå Energy sta aumentando del 6%, nonostante gran parte della produzione di teleriscaldamento provenga dall’energia riciclata dall’industria.

Eon, che ha clienti di teleriscaldamento a Stoccolma, Örebro, Norrköping e Malmö, aumenterà i suoi prezzi in media del 13%. Tuttavia, per alcuni clienti aziendali a Malmö, l’aumento è fino al 20%.

READ  Il colpo arriva nel momento peggiore possibile per SAS | Realtid.se

Ciò è in parte dovuto all’aumento dei costi del carburante per il teleriscaldamento a seguito della guerra russa in Ucraina.

Fondamentalmente, utilizziamo prodotti avanzati dall’industria forestale, come i biocarburanti. Quando la Russia ha invaso l’Ucraina, quasi il 30 per cento del mercato globale dei biocarburanti è scomparso. Anche se non acquistiamo biocarburanti dall’Ucraina o dalla Russia, afferma Karl Liedholm, responsabile vendite di Stockholm Exergi, si notano comunque i prezzi elevati di tutti i prodotti in legno.

aumento delle richieste

L’altro principale combustibile per i produttori di riscaldamento centralizzato sono i rifiuti, ed è qui che i costi dei diritti di emissione sono aumentati. Anche la tassa sull’incenerimento dei rifiuti è diventata molto più alta a causa dell’inflazione, continua Carl Liedholm.

La crescente domanda sta interessando anche le fonti di energia alternative. Quella che è vista come l’alternativa più paragonabile al teleriscaldamento, le pompe di calore, è notevolmente aumentata di prezzo. Anche le società di riscaldamento hanno notato un aumento significativo del numero di ordini rispetto a prima che i prezzi dell’elettricità iniziassero a salire.

Ci sono da cinque a dieci volte più clienti che ora ci chiamano e desiderano connettersi alla rete di teleriscaldamento rispetto agli anni precedenti, afferma Kourosh Beradari, Direttore Marketing e Vendite di Vattenvale Heating.

Stoccolma Exergi ha ricevuto tante richieste nell’ultimo mese quante ne riceve normalmente in un anno.

Non tutti solleveranno

Tuttavia, non tutti aumenteranno i prezzi più del solito. A Värmland, secondo Karlstad Energy, i prezzi aumenteranno solo dell’uno per cento e Kil Energi non aumenterà affatto i loro.

Karl Liedholm non pensa che ci sarà il rischio che le società di riscaldamento centralizzato aumentino un po’ i prezzi di nascosto perché le alternative elettriche stanno aumentando.

READ  Può un mastodonte alle prime armi sfidare Twitter "alt-right"?

No, penso che le persone nel settore rispetteranno la situazione che stiamo affrontando nel mercato elettrico in questo momento e come ciò influisca sull’uomo comune.

Il motivo per cui i prezzi del teleriscaldamento differiscono così tanto tra le diverse località è che le società di teleriscaldamento utilizzano due diversi modelli di prezzo, basati sui costi o basati sul mercato.

Chi utilizza la prima fissa i propri prezzi in base al costo effettivo di produzione del teleriscaldamento. Il modello basato sul mercato significa che inizi al costo di altre alternative di riscaldamento, come le pompe di calore, e stabilisci il prezzo in base a quello.

Alcune società di teleriscaldamento producono anche energia elettrica, le cosiddette centrali di cogenerazione, che ora possono essere vendute a caro prezzo, il che consente loro di ridurre i costi di produzione del teleriscaldamento.