TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Oisin Cantwell: L’autista di autobus in mezzo alla grande politica

Questo è il testo del commento. Analisi e atteggiamenti dello scrittore.

Tappeti Bjorklund Poco è stato visto nei suoi 23 anni come autista di autobus.

Uno dei compiti meno difficili è trasportare un gruppo di giornalisti da Stoccolma a Södertälje sotto la guida del cancelliere tedesco Olaf Schulz visita in Maddalena Anderson.

È quasi ora Prima delle 11:30, i due politici socialdemocratici avevano appena terminato una conferenza stampa nella sala stampa dell’ufficio del governo, si stavano riversando domande sulla NATO, su Putin e sulle forniture di gas, ei giornalisti tedeschi erano più preoccupati degli svedesi.

Ora i lavoratori edili stranieri siedono su due autobus più piccoli e gli autobus locali fanno un altro piacevole viaggio con aria condizionata lungo la E4 per visitare Scania, il produttore di camion.

Ognuno di noi ha una guida turistica, che sarebbe stato come qualsiasi altro viaggio noleggiato se non fosse stato per le scorte della polizia e le chiusure stradali.

A Björklund, un autista di autobus di 45 anni, piace il suo lavoro.

– Ho incontrato persone. È bello e vario. Non esistono due giorni esattamente uguali.

Mats Björklund guida un autobus da 23 anni.

poco prima dell’arrivo Abbiamo appreso che uno degli autobus tedeschi si era fermato sul ciglio della strada. Surriscaldamento del motore.

Come se non bastasse la miseria, la guardia al cancello Scania si rifiuta di farci entrare. dotazioni di sicurezza. L’autista dell’autobus Björklund non è nell’elenco delle persone che saranno preparate per l’arrivo.

READ  Significativo aumento dei milionari di dollari svedesi - Skövde Nyheter

I busti della stampa di Anderson diventano scoraggiati. Stanno implorando e implorando, dobbiamo essere fatti entrare, i paparazzi dovrebbero essere sul posto prima che arrivino i politici, per favore.

Ma la guardia è ferma. Ha le sue regole da seguire e come sarebbe se le ignorasse? Il presidente sta impazzendo! Per non parlare di Sabo!

Solo dopo pochi minuti di conversazione al telefono si calma. A quel punto, ovviamente, il corteo ci aveva superato.

Mats Björklund, l’autista dell’autobus, sorride. Sto iniziando a capire cosa intende da non due giorni allo stesso modo.

Fa caldoafoso, una pioggerellina comincia a cadere sul parcheggio dove noi giornalisti veniamo braccati come bambini in età prescolare.

Un elicottero della polizia sta volando sopra le nostre teste. Guardie tedesche in abito scuro con la faccia abbastanza dura da guardare Hollywood.

Boyle Goodner, membro del Consiglio municipale socialdemocratico di Södertälje, un politico diventato famoso a livello nazionale per le sue opinioni esplicite su come affrontare i crimini gravi, scatta foto con la fotocamera del suo cellulare.

Penso che pensi che sia una buona idea che la sua città sia associata, per una volta, alla produzione di camion leader a livello mondiale e alle visite politiche internazionali, piuttosto che agli omicidi di massa e all’ergastolo dei leader della lega.

Schulz e Anderson Scompare in uno degli edifici Scania per un giro.

Noi della stampa restiamo nel parcheggio e aspettiamo. Un frenetico dispositivo di chiamata sta tirando i numeri sul fenomenale successo dell’azienda. Nessuno sta ascoltando.

Il cancelliere tedesco Olaf Schulz e il primo ministro Magdalena Andersen visitano Scania a Södertälje.

Björklund è ancora su un autobus. fare una pausa.

READ  Mourinho: Abbiamo scritto la storia e io rimarrò a Roma

– Stamattina stavo in piedi e correvo alle otto. Porta i bambini a scuola a Upplands-Bro.

Ha tutta la Svezia come posto di lavoro. Ma il compito più comune è visitare Stoccolma.

C’era una volta un gruppo di dj percorreva metà del paese. Hanno suonato musica lungo la strada.

Dopo un quarto d’ora O l’emergere dei politici. Ognuno guiderà il proprio camion elettrico. Traccia le auto tedesche della guardia del corpo.

L’elicottero è in bilico. Christian Levine, CEO di Scania, abbraccia e stringe la mano. Opportunità fotografica!

Olaf Schulz sembra felice e rilassato dopo la corsa. Sorridendo e salutando.

Forse pensa che sia una buona idea non pensare per un momento a Putin e alla diminuzione della fornitura di gas.

Forse è stato sollevato da una lettera che era appena arrivata da Amburgo, dove il procuratore generale lo aveva scagionato dal coinvolgimento in qualche pasticcio fiscale.

Forse è solo contento di non essere stato spinto nel fosso, con tutto ciò che avrebbe comportato risate internazionali e parole sbagliate dalle penne del giuramento.

Un giornalista gli ha chiesto durante la conferenza stampa se la visita a Stoccolma doveva aiutare un collega socialdemocratico durante la campagna elettorale.

No, ha risposto Schulze. Non ha niente a che fare con l’argomento.

Nessuno gli credette, nemmeno il consigliere stesso.

Qualche cosa Magdalena Anderson per vincere questo trucco. La strategia della campagna di Saussar consiste nell’evidenziarlo. Solo l’attuale primo ministro può governare la monarchia attraverso epidemie, guerre e inflazione!

Ma mano nella mano, quanti elettori svedesi sanno chi è attualmente il cancelliere della Germania?

Ho seguito Juran Pearson nella campagna elettorale del 2002. Improvvisamente Tony Blair, la grande star della politica europea dell’epoca, si recò a Stoccolma per dare una mano.

READ  Porsche e Rimac guideranno insieme una Bugatti

Una visita di tutt’altro calibro. Ma nessuna visita ha deciso questa scelta.

Tempo per una nuova conferenza stampa nel parcheggio Södertälje. I capi di governo stanno ora parlando dell’importanza di rendere più verde l’industria. Alcuni giornalisti fanno domande obbedienti.

La pioggia ha smesso. Ci sono 28 gradi all’ombra, ma non c’è molta ombra qui.

Degno di nota è quello I giornalisti tedeschi si vestono meglio degli svedesi. Ma questo non significa molto. A rigor di termini, tutti si vestono meglio del giornalista svedese medio.

Schulz viaggia su una lunga macchina scura con la bandiera tedesca sul cofano. Scompare in una nuvola di polvere, moto della polizia e auto di scorta.

Anderson rimarrà per un po’. Qualcuno in Scania vuole farsi un selfie. Premi avidamente le figurine di avvitamento.

alle 13:00 Siamo tornati a Stoccolma? Sono passate tre ore. Una giornata nella vita di politici, giornalisti e autisti di autobus.

Mats Björklund corre anche stasera. Le persone saranno accompagnate da una prima del film al Cinema Rigoletto a una festa al Södra Teatern sopra il Mosebacke.

– Certo che sarà una lunga giornata. Ma ho potuto riposarmi per le ore che la legge richiede.