TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Obesità addominale e debolezza muscolare nei bambini di 8 anni – Örebronyheter

Foto d'archivio

La pericolosa combinazione di obesità addominale e debolezza muscolare, la cosiddetta obesità muscolare, si verifica già nei bambini in età di scuola primaria. Lo dimostra un nuovo studio svedese condotto su bambini di otto anni, condotto con il sostegno della Heart and Lung Foundation e della Norhedsstiftelsen Foundation.

I nostri risultati mostrano che l’obesità sarcopenica, che in precedenza osservavamo soprattutto negli adulti, ora si riscontra anche nei bambini in età scolare. Si tratta di uno sviluppo molto preoccupante e di un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari più avanti nella vita. May Lis Helenius, professoressa del Karolinska Institutet e una delle ricercatrici che hanno condotto questo studio, dice.

Secondo l’agenzia di sanità pubblica, più di un bambino su cinque in età di scuola media e superiore è in sovrappeso o obeso (obesità). Negli ultimi tre decenni, in Svezia la percentuale di persone di età compresa tra 11 e 15 anni in sovrappeso o obese è quadruplicata, il che significa, tra le altre cose, un aumento significativo del rischio di morte prematura per malattie cardiovascolari. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’obesità infantile è una delle sfide più gravi per la salute pubblica a livello mondiale.

Il nuovo studio fa parte del programma di intervento Healthy Generation, che dal 2011 lavora per sostenere le famiglie con bambini in aree a rischio ad adottare stili di vita più sani. Nelle famiglie con bambini che partecipano, ricerche precedenti hanno potuto mostrare un chiaro effetto sotto forma, tra le altre cose, di una maggiore attività fisica, di una migliore qualità della vita e di una migliore integrazione.

READ  La nuova chiacchierata del GP sulla pandemia di Corona con Magnus Gisslén

In questo studio, May-Lis Helenius e il suo gruppo di ricerca hanno voluto indagare la relazione tra obesità addominale e forza muscolare. Del gruppo fanno parte 67 famiglie con bambini di otto anni, oltre alle loro madri e padri.

I risultati hanno mostrato che 4 ragazze su 30 e 13 ragazzi su 37 nello studio soffrivano di obesità addominale. Quando i ricercatori hanno esaminato la forza muscolare delle gambe dei partecipanti, è emersa una chiara relazione: maggiore è la circonferenza della vita e maggiore è l'obesità addominale, peggiore è la forza delle gambe. È stato anche dimostrato che se i genitori hanno i muscoli delle gambe deboli, lo stesso vale per i bambini.

– Quando ho visto i risultati, sono quasi rimasta a bocca aperta. Alcuni bambini erano così deboli che avevano difficoltà ad alzarsi dalla sedia. È molto inquietante vedere questo già nei bambini di otto anni – ed è nostro dovere come adulti agire. Per invertire questa tendenza sono necessari sforzi sotto forma di investimenti nell’attività fisica e in abitudini alimentari sane. Il mio non Helenius dice.

La combinazione di obesità addominale e scarsa forza muscolare è chiamata obesità sarcopenica e ha dimostrato di essere un forte fattore di rischio per malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e altre comuni malattie generali. Questo fenomeno è stato precedentemente studiato principalmente negli adulti, ma lo studio mostra che il problema esiste già nei bambini di otto anni.

La Convenzione sui diritti dell’infanzia afferma che tutti i bambini hanno diritto alla migliore salute possibile. Questa ricerca è un altro indicatore della necessità di investire di più per prevenire le malattie tra i bambini e i giovani. Pertanto, vogliamo che il governo sviluppi un piano d’azione con obiettivi chiari su come interrompere lo stile di vita sedentario e creare abitudini alimentari sane. afferma Christina Sparreljung, segretaria generale della Fondazione Cuore e Polmone.

READ  Le cellule insulari geneticamente modificate vengono ora testate come trattamento per il diabete di tipo 1

Cinque consigli per i genitori per fare più esercizio fisico (Fonte: Hjärt-Lungfonden)

Stabilire precocemente buone abitudini relative all’attività fisica e al cibo è fondamentale per la salute fisica e mentale dei bambini. Ecco i migliori consigli della professoressa May-Lis Helenius su come tu, come genitore, puoi aiutare tuo figlio a uscire da uno stile di vita sedentario e allo stesso tempo a sentirsi meglio:

  1. Puoi camminare, andare in bicicletta o prendere i mezzi pubblici con tuo figlio a scuola.
  2. Metti giù il cellulare ed esci a giocare con i bambini almeno una volta al giorno.
  3. Imposta un timer e fai una pausa condivisa da tutti gli schermi ogni 30 minuti.
  4. Andate insieme nel bosco o trovate altre cose che vi piace fare insieme.
  5. Usa le scale invece dell'ascensore o della scala mobile.

Fatti sull’obesità addominale (Fonte: Heart and Lung Foundation)

L’obesità addominale può aumentare il rischio di dislipidemia, ipertensione e glicemia alta. A lungo termine, l’obesità addominale può anche aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e diabete di tipo 2, nonché di forme comuni di cancro e disturbi cognitivi.
L’obesità addominale può essere causata da abitudini alimentari non salutari, elevato consumo di alcol, mancanza di attività fisica, stress e mancanza di sonno. Contribuiscono anche i fattori genetici. Il trattamento è fondamentalmente un cambiamento dello stile di vita.

L'obesità addominale è definita come la misurazione della vita di quanto segue:

  • 88 cm o più nelle donne.
  • 102 cm o più negli uomini.
  • Per i bambini il limite varia in base all'età. Per i bambini di 8 anni, l'obesità addominale è definita come una circonferenza della vita pari o superiore a 66 cm.

salute
Örebro Notizie

Fonte: Fondazione Cuore e Polmone
Fatti sullo studio
Nome: associazione negativa tra altezza e circonferenza vita nei bambini di 8 anni e nei loro genitori
Tipo di studio: studio trasversale condotto nell'ambito del programma di intervento familiare En Frisk Generation.
Numero di partecipanti: 67 famiglie, di cui 67 bambini di 8 anni e 90 genitori.
Pubblicazione: Acta Pediatrica
Collegamento: https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/apa.17274
Autori: May-Lis Helenius, professoressa al Karolinska Institutet, Susanne Andermo, assistente docente al Karolinska Institutet, Anya Nordenfelt, fondatrice ed ex COO di En frisk Generation, Matthias Leiden, ricercatore al Karolinska Institutet, Lilimur Nyberg, ricercatrice al Karolinska Institutet University Örebro , Gisela Nyberg, Professore presso la Facoltà di Ginnastica e Sport.