TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nuove informazioni sulla morte di Diana – ci dice il dottore

La notte del 31 agosto 1997, Diana rimase gravemente ferita in un incidente d’auto nel centro di Parigi. Un team di medici ha combattuto per ore per salvare la vita della principessa, ma senza successo.

Moncef Dahman, 56 anni, sceglie di parlare quella sera. Una ragione è che tutte le teorie del complotto si contraddicono a vicenda sul fatto che Diana sia stata uccisa o che la badante non abbia fatto tutto.

Quando era un chirurgo di 33 anni, ha lavorato presso l’ospedale Pitié Salpêtrière.

La Mercedes con Diana si è schiantata nel tunnel sotto il ponte Pont de Alma intorno alle 00:23. Dahman è stata chiamata al pronto soccorso a causa del suo arrivo in ospedale in ambulanza il 02.06. Ha avuto un arresto cardiaco mentre tornava a casa.

Nessuno ha detto che fosse Diana, solo che c’è stato un grave incidente stradale con una giovane donna, racconta al Daily Mail.

Al cuore manca il sangue

I raggi X hanno mostrato che Diana soffriva di una grave emorragia interna. Il suo sangue è stato trasfuso. Alle 02:15 il cuore si è fermato di nuovo. In una situazione molto critica, Dahman ha suggerito un intervento per facilitare la respirazione.

“Il suo cuore non funziona correttamente perché manca di sangue”, ha detto al Daily Mail.

Poi scoprì che il pericardio era danneggiato. A quel tempo, sapeva anche chi c’era di fronte a lui.

‘Abbiamo fatto tutto’

Quando Alain Pavey, uno dei principali cardiochirurghi francesi, è arrivato alle 02.30, Diana è stata portata in sala operatoria. La principale causa di sanguinamento è stata trovata lì: una lesione alla vena polmonare superiore sinistra.

READ  L'uccisione dell'attivista provoca la rabbia dei palestinesi verso il loro regime

La ferita è stata ricucita ma il cuore della principessa non ha battuto.

– Abbiamo provato più volte l’elettrocuzione e il massaggio cardiaco e il professor Rio ha dato adrenalina. “Non siamo riusciti a far battere di nuovo i nostri cuori”, ha detto Dahman al Daily Mail.

Il lavoro disperato continuò per un’altra ora circa.

Alle quattro i medici si arresero. La principessa Diana è stata annunciata morta all’età di 36 anni.

– Abbiamo lottato duramente, abbiamo fatto di tutto, proprio di tutto, dice Moncef Dahman.

Un’indagine indipendente pochi anni dopo la morte della principessa dimostrò che non erano stati commessi errori.

Leggi di più: Ascolta le ultime parole della principessa Diana
Leggi di più: Hanno visto Diana schiantarsi: “Non è stata una coincidenza”
Leggi di più: L’autista incaricato racconta alla Fiat dell’incidente di Diana