TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Niklas Galstedt viene ridicolizzato dai fan – nuovo titolo |  Hockey svedese

Niklas Galstedt viene ridicolizzato dai fan – nuovo titolo | Hockey svedese

Niklas Galstedt, allenatore del Brennas.

Foto: Sovad Mrkonjic / BuildPeron

È stato caldo tra Brynas e Karlskoga in punti diversi dall'hockey.

Mercoledì scorso Johan Larsson ha spruzzato acqua sullo stand in direzione di Karlskogabåset, colpendo le telecamere di TV4.

Larson è stato quindi costretto a scusarsi.

Venerdì scorso è arrivato il momento che un'altra forma liquida volasse nell'aria. Questa volta è stata la birra a volare nello stand e a colpire Brynästräner Niklas Gällstedt.

– Ho pensato di portare la squadra negli spogliatoi. Sento odore di birra su tutto il corpo. Galstedt ha aggiunto che dietro la cabina non c'era alcuna sicurezza Gioiello quotidiano.

L'incidente ha portato Karlskoga ad agire dopo le pressioni del dipartimento di sicurezza dell'associazione.

Durante il sabato bisognava installare un “coperchio” che entrava all'interno del vano, in modo che i conduttori fossero protetti sotto.

Rinforzo in cabina

Foto: Lotta Fransson

Sto assemblando il primo disco, che ora si trova nello stand dell'intera squadra ospite.

Inoltre, le guardie si trovavano vicino alla cabina della squadra di sbarco, per evitare che accadesse qualcosa di simile.

– L'ho visto. È una cosa positiva. È una questione di sicurezza per noi e anche per te. Questa è una buona cosa, dice Niklas Galstedt.

Rispondere allo scherno del pubblico

La Federazione ha anche inviato sul posto un rappresentante della partita per verificare la sicurezza durante la partita della quarta semifinale di domenica. Durante la partita di domenica, Galstedt ha subito alcuni insulti da parte dei tifosi del Karlskoga. Tra le altre cose, uno spettatore ha chiamato Brynästräner “Gnällstedt”.

READ  Collaborare attraverso lo sport di Rcs e conoscere il territorio e la cultura dello sport giubilare

– Sorprendente. Lo amo. Non è la prima volta. Giallo, che bello. Mi chiamavano così quando ero giovane. Anch'io sono prolisso. Lo hanno gridato oggi sugli spalti. “Lo adoro”, afferma Niklas Galstedt.

Brinas ha vinto la semifinale domenica con il punteggio di 6-2 e ora può assicurarsi un posto in finale martedì.