TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mike Pompeo: Non abbiamo bisogno di Donald Trump

Quando l’ex presidente Donald Trump Martedì Confermando quello che tutti aspettavano – che si sarebbe candidato alla presidenza nel 2024 – si è definito una vittima.

– Sono una vittima, ti dico. Sono una vittima.

Abbiamo sempre saputo che questa non era la fine. È solo l’inizio della nostra lotta per salvare il sogno americano. Come ha detto.

Mercoledì Trump non c’era più L’ex segretario di Stato Mike Pompeo ha pubblicato un post su Twitter affermando che il Partito Repubblicano ha bisogno di un leader che non si consideri una vittima.

Senza menzionare Donald Trump per nome, Pompeo ha scritto:

“Abbiamo bisogno di più serietà, meno rumore, leader lungimiranti che non si guardino nello specchietto retrovisore e fingano di essere vittime”.

L’anonimato per Trump è diventato una situazione in cui i critici dell’ex presidente stanno ora cercando di dimostrare che non si preoccupano più di Trump.

Quando il New York Magazine Il Post ha scritto dell’annuncio di Trump e aveva un breve titolo in prima pagina: “L’uomo della Florida fa un annuncio” – L’uomo della Florida fa un annuncio.

L’articolo si trova a pagina 26 e anche il nome di Donald Trump non è menzionato.


https://twitter.com/nypost/status/1592849350220128256?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1592849350220128256%7Ctwgr%5E19d77a524fc0f7aaf1305d9b9737a6ead1791ae9%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fdeadline.com%2F2022%2F11% 2Fdonald-trump-2024-new-york-post-ivanka-trump-1235173748%2F

READ  Kiev accusa la Russia di espulsione di massa