TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Mi sono iscritto a Bologna gratuitamente”

Zlatan Ibrahimovic è tornato al Milan lo scorso anno dopo aver lasciato il club dei Los Angeles Galaxy (MLS). Circolavano voci sul club svedese, e una di queste era il Bologna in Italia. La squadra è allenata da Senisa Mihajlovic, 51 anni, molto vicina a Zlatan.

Mihajlovic ha sofferto di leucemia lo scorso anno e Zlatan ha ben chiaro cosa significhi il tecnico del Bologna per lo svedese.

– Cincia è un brav’uomo e ho la fortuna di conoscerlo. Non ci siamo amati dall’inizio, ma quando l’ho conosciuto all’Inter è stato amore dal primo giorno. Di solito dico: “Se vado in guerra, Sini è davanti, io dietro in seconda fila”. Dice Zlatan secondo Futbol Italia.

Sinisa è più forte di me, Zlatan continua a segnalare la leucemia di Mihajlovic.

– Ho detto a Sinisa: “Dimmi di cosa hai bisogno e lo aggiusterò. Farò qualsiasi cosa”.

– Ha fatto tutto il possibile per reclutarmi a Bologna. Ha detto tutte le cose giuste, ma sono stato onesto con lui. Non corro come prima. Sono sempre stato il benvenuto, ha detto Mihajlovic e io ho risposto che ho firmato per il Bologna gratis, poi è entrato in scena il Milan.

La scelta non era tra Bologna e Milan, si trattava di continuare a giocare o ritirarsi, come dice con leggerezza Zlatan.

Zlatan Ibrahimovic ha segnato otto gol in questa stagione e ha assistito nel campionato italiano, in cinque partite.

READ  Ora i produttori di titoli possono invece confrontarsi con il 1966