TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Kristian Åström, Ekots ekonomikommentator

L’Italia già traballante sta per oscillare – (ECOT) notizia

L’Italia non si è ripresa del tutto dalla crisi finanziaria del 2008. Le banche sono ancora gravate dai cosiddetti prestiti in sofferenza, la crescita è passata da debole a inesistente per diversi anni e il debito pubblico è molto alto: solo la Grecia supera l’Italia nell’UE. Quindi il governo di Roma ha margini molto limitati per fermare la recessione dell’economia con l’aiuto di vari incentivi statali.

Quando è tutto adesso Il Paese è in quarantena, tutte le industrie ne sono colpite; Dalla produzione e commercio di prodotti industriali alla grande industria del turismo. I rappresentanti di quest’ultimo prevedono che il numero di turisti diminuirà di diversi milioni quest’anno.

Le misure rigorose – si chiede alle persone di rimanere il più possibile a casa – stanno ora incidendo su posti di lavoro e redditi e riducendo le entrate fiscali per lo Stato italiano.

La prossima domanda è come saranno colpiti i paesi che dipendono dagli input italiani. Le industrie di esportazione tedesca, francese e svedese si affidano a componenti italiani.

Ora il virus si sta diffondendo In tutti i paesi europei, anche se in misura diversa. Ciò che sta accadendo oggi in Italia non può essere escluso che accada altrove nell’Unione Europea in futuro. Ciò significa che il virus, oltre alla sua minaccia per la salute e l’economia, rappresenta anche una grande sfida per l’intera cooperazione europea.

READ  Polyplank vuole ottenere 15 milioni di sconto per le vacanze sulla nuova versione