TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

LIFCO: Il meraviglioso settore delle costruzioni colpisce |  posto

LIFCO: Il meraviglioso settore delle costruzioni colpisce | posto

Lifco, quotata nel 2014Stava andando forte prima dell'ultimo rapporto. Alla fine di marzo il prezzo ha superato le 290 corone svedesi, il massimo storico. Per quanto riguarda il rapporto della scorsa settimana, il titolo inizialmente è sceso di circa il 10%, poi si è ripreso nel corso della giornata e ha chiuso in negativo del 3%.

Nel primo trimestre è aumentato Il ricavato ammonta a 6 miliardi di corone svedesi, il che corrisponde ad una crescita di poco meno dell'1% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La crescita organica delle vendite è stata pari a meno 8%. In altre parole, è stata la valuta, ma soprattutto le acquisizioni, a contribuire al modesto aumento delle vendite.

Diamo un'occhiata al margine operativo (ebita) diminuisce poi di un punto percentuale al 21,3 per cento (22,3). Nel frattempo, l’utile operativo (EBita) è sceso del 4%. Durante il trimestre, l'utile per azione è sceso da 1,72 a 1,52, con un calo di circa il 12%.

Cosa lo rende così La performance di Lifco è un trimestre piuttosto mediocre? La spiegazione risiede principalmente nel difficile clima economico nei settori della demolizione, degli strumenti e dei componenti delle soluzioni di sistema. Inoltre, il forte primo trimestre dello scorso anno ha reso difficile confrontare numeri comparabili.

All'interno di demolizione e strumenti Sono presenti aziende che operano nel campo delle attrezzature per l'industria delle infrastrutture, delle demolizioni e delle costruzioni. Il settore commerciale comprende aziende che si occupano di robot da demolizione e vari strumenti per gru. Il margine di area può variare da un trimestre all'altro a causa di ordini speciali occasionali di dimensioni maggiori. I numeri del settore, come quelli degli ultimi quattro trimestri, sono stati molto deboli.

READ  Le delusioni sono state ridotte a Stoccolma e ViaPlay è quasi dimezzato

Nel trimestre le vendite sono diminuite Con circa il 20% nel settore. Allo stesso tempo l'utile operativo è diminuito del 32%. La spiegazione è la continua debolezza del mercato nel settore delle costruzioni.

Soluzioni di sistemache comprende aziende specializzate in transazioni business-to-business (B2B), è divisa in cinque divisioni: produzione a contratto, tecnologia ambientale, prodotti infrastrutturali, prodotti speciali e prodotti per i trasporti.

In questo settore le vendite sono aumentate del 12% e l’utile operativo del 16%. Le acquisizioni e la crescita organica degli utili hanno contribuito allo sviluppo. Nel frattempo, le divisioni produzione conto terzi e prodotti infrastrutturali hanno dovuto affrontare momenti difficili. Ciò è dovuto anche al fatto che i mercati principali stanno attraversando un momento più difficile, compreso il settore delle costruzioni.

Settore odontoiatrico, le cui attività comprendono tra l'altro materiali di consumo, attrezzature e software per dentisti, ha registrato un trimestre stabile. Grazie alle acquisizioni il fatturato è aumentato del 3% e l'utile operativo è stato allo stesso livello dello stesso trimestre dell'anno scorso. Secondo Lefco, le vendite sono state influenzate negativamente dal calo pasquale nel primo trimestre piuttosto che nel secondo trimestre.

Vedi le finanze di Lifco Anche dopo questo trimestre sembra stabile. Il debito netto rispetto all'EBITDA è di circa 1, quindi c'è polvere secca da cui attingere per le acquisizioni. Dall'inizio dell'anno sono state acquisite due società italiane.

Quando si investe in LIFCCO. “È una prospettiva a lungo termine.”

Su base attuale Nell'anno in corso, le azioni Lifco vengono scambiate con un P/E di 40 e un P/E di 24. Placera non crede ancora che ci sia una chiara posizione lunga in Lifco a causa della valutazione. Ciò nonostante il fatto che il CEO Per Valdemarsson e una serie di altri addetti ai lavori abbiano acquistato azioni dopo il rapporto.

READ  Cristola: le condizioni meteorologiche estreme diventeranno più comuni in Europa - Notizie (Eco)