TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le regole di Instagram potrebbero chiudere il prossimo Metoo

Il nuovo piano: nascondere il contenuto

Meta deve affrontare nuove restrizioni sui contenuti politici su Instagram e Threads.

mortoMeta possiede Facebook, Instagram, Threads e altro ancora. A partire da adesso Nascondere Contenuti politici su Instagram e Threads. Un utente deve accedere attivamente e modificare le proprie impostazioni se desidera vedere post relativi a “leggi, elezioni o questioni sociali” da account che non segue. Un filtro simile è già stato implementato su Facebook.

Quasi tutti i principali movimenti politici degli ultimi vent’anni sono emersi attraverso i social media. Hanno iniziato con un hashtag o una storia condivisa e diffusa tra le persone che NO Seguirsi l'un l'altro – e NO Dovevano verificare di voler vedere “contenuti politici”.

Mito e PLM

La difesa di Metoo ha guadagnato notevole popolarità su Twitter nel 2017. Le donne hanno condiviso le proprie storie o semplicemente le parole “Me Too”, per mostrare quanto sia comune subire molestie e violenze sessuali. L'intero movimento politico dipendeva dal numero e dalla distribuzione delle posizioni.

READ  Göteborg Energy sta investendo molto nelle caldaie a vapore a biocarburante

Anche sui social media sono iniziate manifestazioni di Black Lives Matter contro la brutalità razzista della polizia. Nel 2013, un agente di polizia statunitense è stato assolto dopo l'omicidio dell'adolescente afroamericano Trayvon Martin. Sette anni dopo, George Floyd fu ucciso da un agente di polizia. Le manifestazioni si rinnovarono nuovamente e diventarono uno dei più grandi movimenti politici della storia degli Stati Uniti.

Forse questi movimenti popolari non avrebbero raggiunto questa portata alla luce della censura oggi imposta sui contenuti politici.

Sono stanco della politica

Ora Meta ha scritto che il cambiamento arriva dopo le critiche degli utenti che vogliono vedere meno politica nei loro feed.

È un grande onore poter “stancarsi della politica”. Chi appartiene a un gruppo o a una minoranza oppressa lo sa molto bene. Chiunque subisca molestie sul lavoro, profilazione razziale da parte della polizia o abusi da parte di omofobi in città non può permettersi di non preoccuparsene.

Il secondo gruppo, coloro che possono rinunciare alla politica, sono quelli che beneficiano delle nuove regole Meta.

Preferisce lo status quo

Inoltre, non è chiaro cosa verrebbe classificato come contenuto politico. È politico per una donna pubblicare una sua foto con la sua amica? O scrivere delle tue esperienze di discriminazione come persona trans?

Quando il meta nasconde le posizioni politiche, diventa difficile attuare un cambiamento politico o avviare nuovi movimenti di massa. La nuova politica favorisce quindi lo status quo – e quindi favorisce coloro che beneficiano del sistema attuale.

Cioè quelli che non hanno bisogno degli appelli #metoo o #blacklivesmatter.

La grande domanda ora è quali movimenti, appelli e manifestazioni future non vedremo mai.

READ  Vendere una casa a Surcell - per 1 corona