TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“L’Arsenal è di nuovo nei guai”

Giovedì si deciderà quali squadre accederanno alle semifinali di Europa League. Le quattro partite fantastiche che iniziano dal sedile superiore, non si vede alcun botto. Altrimenti, sarà una lotta di campionato e verranno analizzate tre partite delle serie inferiori della Scozia. Otto gol come al solito e la strada per arrivarci è qui!

Riser! – 1. Roma – Ajax

L’Ajax potrebbe benissimo tornare

La Roma ha avuto un inizio difficile per il loro primo incontro ad Amsterdam una settimana fa. Dopo un errore difensivo hanno concesso 1-0 e poi dato loro un calcio di rigore. Tuttavia, Pav Lopez ha salvato lo sforzo di Doddick e poi gli italiani sono stati in grado di tornare 2-1. Quindi, i Lupi hanno una fine terribile per possedere la capitale italiana, anche se si dice che questa vittoria non sia giusta in termini di possibilità di obiettivo.

Questo fine settimana la Roma è stata pressata dal Bologna, ma ha vinto 1-0. La cosa migliore di quella partita, quella che la Roma ha visto con i suoi occhi, è stata che Henrik McDean è tornato dopo essersi infortunato quando è saltato al 70 ‘. L’armeno è decisamente meglio in questa stagione, ed è un giocatore che prospera quando ottiene superfici su cui lavorare. L’Ajax potrebbe benissimo salire quando devi investire per andare avanti.

Gli ospiti hanno problemi con le articolazioni della schiena. Il cieco era già ferito quando la chiave inglese è stata sospesa. Tuttavia, Den Hawk ha detto in una conferenza stampa questa settimana che sia Stecklenburg che Schurr sono pronti a giocare di nuovo. Questa è una notizia meravigliosa per gli ospiti poiché Sherpen non ha raggiunto l’obiettivo quando le squadre si sono incontrate la scorsa settimana. È ora di attendere ulteriori informazioni prima di porre la linea.

Pericolosamente, è meglio per gli ospiti anche se Holler non è registrato per i giochi europei. Neres, Doddick e Anthony sono un terribile trio mobile, con le bombe del centrocampo di Klaassen e Grevenberg, che rendono molto difficile fermare i rossi ei bianchi. L’Ajax ha pareggiato in 26 partite consecutive ed è difficile per me vedere come gli spettatori andranno senza meta dal campo di Roma.

L’Ajax è stata chiaramente la squadra migliore in termini di gioco nel primo incontro, e ora che hanno segnato almeno due gol per avere la possibilità di avanzare, i dieci uomini di Hawks usciranno all’attacco dall’inizio. Il film che vediamo questa settimana con meno di una squadra di casa tra PSG e Bayern e nei contropiedi dovrebbe essere un film simile come questo. La Roma però non ha né Neymar né Mbappé da mandare. L’Ajax non manca questo, ma è molto incerto se sia sufficiente per la promozione. Scatta da destra.

READ  Aymer Sher di Hammerby vende a Specia

Perdere la partita

Bruno Perez, Roma (squalificato)
Stephen El Sharavi, Roma (knäseneskada)
Nicole Janiolo, Roma (infortunio al ginocchio)
Marash Kambulla, Roma (infortunio al ginocchio)
Leonardo Spinozola, Roma (knesseneskada)
Chris Smalling, Roma (non chiaro)
Andre Onana, Ajax (Squalificato)
Devin Wrench, Ajax (sospeso)
Sebastian Holler, Ajax (non registrato)
Morton Stecklenburg, Ajax (infortunio al ginocchio)
Daily Blind, Ajax (Wristcada)

Non sono sicuro nei giochi

Per Shores, Ajax (Infortunio al ginocchio)
Nowser Masroy, Ajax (lesioni agli occhi)

Spike! – 3. Slavia Brock – Arsenal

L’Arsenal è in difficoltà

L’Arsenal ha avuto una stagione terribile e l’unica possibilità di salvare ogni rispetto vincendo l’Europa League. Tuttavia, il primo incontro trimestrale negli Emirati non è andato come aveva sperato Arteda. I Gunners, che erano i maggiori colpevoli di Lockett e Saga, hanno bruciato diverse occasioni da gol. A cinque minuti dalla fine di Pepe ancora 1-0, l’Arsenal ha preso una buona decisione prima di tornare. Tuttavia, ai supplementari, l’inglese ha regalato allo Slavia un corner per l’1-1.

Questa è una decisione che ravviverà maggiormente il duo prima di tornare in Repubblica Ceca. L’Arsenal ha battuto lo Sheffield United 3-0 questo fine settimana. Martinelli finalmente è partito e ha coronato uno sforzo energico con un gol. Dovrebbe iniziare adesso. Anche giocatori come Lockett, Cephalos e Pepe erano noti per essere acuti e generalmente continuano a giocare meglio quando il capitano dell’Arsenal Abameyang non è incluso. Saga ha dovuto liberarsi di una sensazione in una coscia, ma ha dovuto riprendersi completamente per questa partita. Lo stesso vale per Smith-Rowe, che non è a Sheffield.

Domenica, invece, lo Slavia Brock ha disputato un derby contro lo Sparta. Hanno vinto 2-0 dopo i gol di Holes (e contro l’Arsenal) e Teklin. Stancio, Provod e Gucca hanno quindi iniziato come trio offensivo, erano giocatori più capaci. Kucha è saltato negli Emirati negli ultimi 20 minuti della partita, rendendo molto difficile gestire Holding e Gabriel nella difesa centrale dell’Arsenal.

Abdullah Sima e Peter Olayinka hanno mancato entrambi il derby, ma lì l’allenatore Tripyshovsky è uscito e ha detto che sperava che entrambi i giocatori potessero partecipare giovedì. Ci sono tutti i grandi problemi nella parte posteriore. Howorca, Deli e Gudella (squalificati per dieci partite dopo lo scandalo razzista contro i Rangers) sembrano mancare tutti, il che rende Jima il vero centrocampista della classe. I buchi saranno accanto a lui, ma in realtà è un centrocampista difensivo.

L’Arsenal non ha davvero creato una buona partita nel primo incontro contro lo Slavia Brock, ma ha comunque creato abbastanza possibilità per vincere comodamente. Adesso che urla in gola alla squadra e non almeno ad Arteta, penso che il club londinese stia sfoggiando la sua prestazione migliore. Gli ospiti prendono un colpo forte e combattono un passo avanti.

Perdere la partita

Ontrage Gudella, Slavia Prague (squalificato)
David Hovorka, Slavia Brock (infortunio al ginocchio)
Simon Deli, Slavia Brock (Corona)
Kieran Tyrney, Arsenal (infortunio al ginocchio)
David Lewis, Arsenal (infortunio al ginocchio)

READ  Isabel Hawke ha perso la finale di Champions League dopo una fine drammatica

Non sono sicuro nei giochi

Peter Olayinka, Slavia Praga (non chiaro)
Abdalla Sima, Slavia Praga (non chiaro)
Pierre-Emerick Abamayang, Arsenal (malattia)
Martin Edegard, Arsenal (Wristcada)