TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La UEFA gioca con il fuoco quando consente ai proprietari di collezionare club

Parigi. Manchester City-Girona nella futura Champions League. Oppure Tolosa-Milano. Gli ordini bloccati saranno la novità quando i team dello stesso proprietario stabiliranno premi in denaro e posizioni?

I regolamenti del calcio stanno per essere sostituiti quando Arabia Saudita Negli ultimi sei mesi l’intero sistema è stato violato. Nemmeno premier League È riuscito a porre fine al fatto che il fondo di investimento del governo saudita potrebbe in futuro mandare giocatori in prestito a piacimento e quindi rafforzarli. Newcastle.

Da un lato, il fondo di investimento statale ha acquistato il Newcastle United, ma nessuno si aspettava il passo successivo. Il Fondo ha acquisito quattro club della Lega Saudita la scorsa estate – Al-Ahly, Al-Ittihad, Al-Hilal E Vittoria Ha iniziato a firmare stelle per supportare la squadra.

Cristiano Ronaldo Ha preceduto tutto ciò che è seguito bagno L’anno scorso quando passò all’Al-Nasr, ma al portoghese ora si è aggiunto un gruppo di stelle in squadra e in campionato. SAddio Mane, Aymeric Laporte, Neymar, Karim Benzema, N’Golo Kante, Ruben Neves, Sergej Milinkovic-Savic, Kalidou Koulibaly, Roberto Firmino, Riyad Mahrez. E Edoardo Mendy.

Uno o alcuni dei suddetti gruppi potrebbero teoricamente essere ceduti in prestito dai loro club al Newcastle, che sta attraversando una crisi di infortuni. Fondo per gli investimenti pubblici Possiede i quattro club in Arabia Saudita parallelamente al club della Premier League e il PIF potrebbe vedere opportunità per il Newcastle se ottiene giocatori migliori.

Questo è ciò che la Premier League ha avuto l’opportunità di fermare, ma l’esclusivo club di 20 partecipanti non ha potuto essere d’accordo. Otto club si sono opposti alla proposta di porre fine a questo tipo di prestito da parte dello stesso proprietario, e per far sì che il cambiamento vada avanti servono 14 voti.

READ  L'Arsenal deve ancora pagare per Pepe

I club che hanno voluto tenere la porta aperta per questo tipo di prestito sono stati ovviamente il Newcastle ma anche il Manchester City, di proprietà dei soci Abu Dhabi famiglia reale, Sheffield United Che è anche di proprietà di un principe saudita Chelsea, Everton, Lupi, Foresta di Nottingham E Burnley Tutti hanno proprietari stranieri.

Il calcio del futuro è già qui Lo Stato del Qatar-Posseduto Paris Saint-Germain Martedì sera affronterà il Newcastle United di proprietà saudita Champions League. Una partita decisiva, soprattutto, per la squadra del club inglese, che non deve perdere e preferisce vincere Parco dei Principi.

Le ambizioni del club sono di essere a questo livello, e se potessero davvero prestare i giocatori adesso, la domanda è se non lo farebbero. Gli infortuni hanno reso le cose difficili da quando hanno battuto il Paris Saint-Germain in casa James Park StreetAnche se la recente vittoria in campionato contro il Chelsea è stata uno sforzo positivo dopo un periodo difficile.

Gli stati-nazione o le persone al vertice degli stati sono una tipologia di proprietari terrieri che sta diventando sempre più comune. Il Paris Saint-Germain è stato uno dei primi ad adottarlo, a partire dal 2011. Tuttavia, il Manchester City è stato il primo ad acquistare il club inglese nel 2008, quando i membri della famiglia reale al potere ad Abu Dhabi hanno acquistato il club. Barcellona– direttore Ferran Soriano.

A Manchester ha potuto fare quello che voleva veramente nel Barcellona controllato dai membri. Creare una rete di club con il City come modello e beneficiare così della conoscenza di gestire una squadra di calcio in tutto il mondo e poter trattenere giocatori a diversi livelli.

READ  Ufficiale: Ring lascia Kalmar - si trasferisce all'estero

Tra dieci anni maggio Gruppo Calcio Cittadino È diventata una forza enorme nel mondo del calcio con i club che ne fanno parte Spagna, Italia, Francia, Giappone, Belgio, Stati Uniti, Brasile E Uruguay E sei costantemente alla ricerca di cose nuove. Anche se ci è voluto un po’ per vedere i problemi, ora tutti possono vedere che il City è di proprietà Girona È in una grande battaglia spagnola con due giocatori in prestito.

Ha sorpreso il giovane club e c’è ancora molta strada da fare in questa stagione. Ma è ovvio: cosa accadrebbe se il Girona affrontasse il Manchester City in Champions League? Non si tratta di un problema nuovo, ma dato che il numero dei club che fanno parte di reti multiclub è passato da circa 60 a quasi 300 in meno di dieci anni, il problema persiste.

Abbiamo già visto come la UEFA concordi sul fatto che i club con lo stesso proprietario possano competere tra loro. Le modifiche richieste dalla UEFA sono molto piccole e non è facile sapere se saranno sufficienti. Perché in realtà è il proprietario stesso a prendere le decisioni finali e questo ovviamente è qualcosa che può influenzare la partita.

Non sono solo gli stati-nazione a rappresentare una minaccia per coloro che vogliono credibilità riguardo alla proprietà delle squadre di calcio. È inondato di capitali di investimento provenienti dagli Stati Uniti, dove molti vedono il calcio europeo come sottoutilizzato ed economico. Aggiungiamo che abbiamo visto aziende simili Toro Rosso O proprietari di altri paesi che sono intervenuti. Molti vedono economie di scala con più club.

READ  Lundqvist presto nella Hall of Fame: 'Incredibilmente onorato'

Dà una triste realtà. Di chi ci si può fidare quando si incontrano squadre con lo stesso proprietario? Sarà un sistema stabile? RB Lipsia vittoria signore Salisburgo? L’unica volta in cui si sono effettivamente affrontati è stata l’RB Lipsia campionati europei La fase a gironi si è qualificata al Salisburgo, ma il problema è che ci sono dubbi.

Ovviamente la UEFA può agire regolarmente su questo argomento. Se lo vuoi davvero. Purtroppo il denaro gioca un certo ruolo, e non sorprende affatto che federazioni, leghe, club, giocatori e l’industria del calcio in generale abbiano difficoltà a rifiutare i miliardi a disposizione. Il denaro controlla lo sviluppo

È frustrante che il calcio non riesca nemmeno a tenere testa ai suoi proprietari quando attirano denaro. Le aziende, gli stati-nazione e i venture capitalist possono acquistare quella che potrebbe essere la cosa più importante che il calcio possiede. Credibilità di partite, tornei e campionati. Ciò significa che lo sport fa un altro passo dalla competizione all’intrattenimento.