TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Kulusevski aiuta nella vittoria importante della Juventus

La Juventus cerca un posto in Champions per la prossima stagione. Poi c’era bisogno di una vittoria in trasferta al tavolo del Sassuolo mercoledì sera. Dejan Kulusevsky era alla Juventus all’inizio dell’undicesima stagione con Cristiano Ronaldo tra gli altri.

Dopo un quarto il Sassuolo ha preso un rigore, ma poi Gianluigi Buffon è andato avanti e ha salvato Domenico Berardi con un rigore. La leggenda della Juventus, 43 anni, ha confermato, martedì, la sua partenza dal club al termine della stagione.

La Juventus è invece riuscita a passare in vantaggio quando Adrien Rabiot è passato in vantaggio e ha sparato un rasoterra da fuori rete. Il Sassuolo voleva averlo a portata di mano per Arthur all’Origine, ma l’obiettivo è stato approvato.

Poco prima della fine del primo tempo, Cristiano Ronaldo ha segnato 0-2 con un finale impressionante. Questo è stato il 28esimo gol del portoghese in campionato in questa stagione e il 100esimo in totale con la Juventus.

Il Sassuolo scende sull’1-2 con Raspadori dopo poco meno di un’ora, ma è di nuovo tempo per la Juventus – e Dejan Kulusevsky. Lo svedese trova Paulo Dybala in apertura e l’argentino tira in freddo 1-3 da distanza ravvicinata.

È stato il secondo assist di Kulusevski in questa stagione e il sesto in assoluto, ma è stato anche il primo dall’11 aprile. Da notare che Dybala, grazie a quel traguardo, ha raggiunto i 100 gol con la Juventus, proprio come Ronaldo.

La partita si è conclusa con il punteggio di 1-3, il che significa che la Juventus ha segnato tre punti importanti nella ricerca di un posto in Champions League la prossima stagione.

READ  Il Campionato Europeo per la Svezia è appena iniziato بدأ

Startlefour:

Sassuolo: Suggerimenti – Tolgan, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos – Obiang, Locatelli – Berardi, Traore, Buga – Rasbadori

Juve: Buffon – Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro – Kulusevsky, Arthur, Rabiot, Chiesa – Dybala, Ronaldo.