TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Juan Manuel Correa torna in Formula 3 dopo un incidente mortale a Spa

20 mesi dopo l’incidente dell’orrore a Spa-Francorchamps

Pubblicato:
Aggiornato:

Sportblade

Nell’agosto 2019, Antoine Hubert è morto in un terribile incidente a Spa.

Juan Manuel Correa è scampato a gravi ferite.

Dopo 20 mesi torna nel motorsport.

Non solo ho raggiunto il mio obiettivo perché sono di nuovo in una macchina da corsa, ma lo faccio quando sono passato alla Formula 1, dice.

L’orribile incidente è avvenuto durante una gara di Formula 2, il campionato di Formula 1, sabato a Spa Francorchamps in Belgio nel 2019. L’americano Juan Manuel Correa e il francese Antoine Hubert si sono scontrati ad alta velocità.

Ricordo l’esplosione, ricordo di aver cercato di scendere dall’auto con le mani. Ricordo anche che se avessi avuto una pistola in mano, mi sarei sparato solo per sfuggire a un dolore terribile. Quando sono arrivati ​​i soccorritori, ho chiesto loro di dormire e di ricordare l’espressione sui loro volti quando hanno visto le mie gambe. Poi ho capito che non andava bene, dice Correa Sport tedeschi 1.

Correa mot torna al Formel 3

Hubert non è sopravvissuto alla collisione. Correa è rimasto gravemente ferito ed è rimasto in coma per diverse settimane. Aveva gravi lesioni interne al fegato e ai polmoni, vertebre rotte e gravi lesioni alle gambe. La gamba destra era ferita così gravemente che il medico pensò che sarebbe stato meglio farsela amputare.

Il pilota ha rifiutato. Aveva deciso di tornare in gara.

– Il giorno dopo l’incidente i dottori mi hanno messo una placca di titanio nella gamba sinistra e non è ancora abbastanza buona, ma la mia gamba destra è stata quella che ha avuto il big bang. La parte inferiore della gamba di 10 centimetri è stata distrutta ei medici hanno realizzato una nuova caviglia da ciò che era rimasto. In termini di riabilitazione, l’amputazione è stata più facile, ma volevo essere in grado di premere di nuovo l’acceleratore, dice Correa nell’intervista.

READ  Dibattito: viene insegnato il tifo ai politici

Non verrà ripristinato

Alla fine di questa settimana ha la possibilità. È tornato in macchina da corsa ed è tornato in competizione. 20 mesi dopo l’incidente, sta gareggiando in Formula 3, una classe di supporto della Formula 1.

L’incidente lo ha ancora colpito e aveva ancora un malfunzionamento al piede che lo influenzerà per tutta la vita.

– Le ferite alle gambe non possono essere riparate, e soprattutto la caviglia alta è stata gravemente danneggiata, quindi il movimento è debole e non migliorerà. Probabilmente sarebbe peggiorato nel tempo, ma fortunatamente ho recuperato abbastanza da essere in grado di rilasciare di nuovo gas, dice.

Pensa che perderà il tempo del ciclo perché non è ancora in grado di fornire la pressione dei freni richiesta, ma crede che sarà in grado di migliorarla durante la stagione con ART.

Per Juan Manuel Correa, la gioia di tornare in macchina è maggiore della paura di un nuovo incidente.

Lo ha reso vittorioso dalla difficile lotta fisica e mentale che ha combattuto negli ultimi anni. Con tenacia e pazienza, ora prende la dura strada per competere un giorno di nuovo in Formula 2 e finalmente raggiungere il grande sogno in Formula 1.

Il ritorno della F1 di Roman Grosjean – E il discorso prima del GP di Spagna

Foto: Bryn Lennon / Getty Images Europe

Foto: Bryn Lennon / Getty Images Europe

La spinta di Anna – spuntino gelato di questa settimana, 8 maggio 2021

primo posto

Juan Mawel Correa

Il 22enne è tornato in macchina da corsa. È una grande vittoria per lui, ma anche per gli sport motoristici.

READ  L'economia dell'UE dovrebbe essere più brillante

2) Lewis Hamilton

Una grande vittoria in Portogallo e ora il Gran Premio di Spagna attende a Barcellona, ​​il percorso in cui il centro della scena è spesso sufficiente per la vittoria.

3) Oliver Solberg

Ha di nuovo una possibilità al WRC. Questa volta al Campionato del Mondo Italiano Rally in Sardegna all’inizio di giugno.

4) Red Bull

Il team di F1 sta facendo un investimento importante prima del 2022 e sta reclutando altri cinque, insieme ai lavoratori Mercedes, per la nuova divisione motori.

5) Scott Dixon

L’attuale campione è in testa a IndyCar quando entra nel torneo “maggio” che si conclude con la Indy 500 in quanto vengono assegnati doppi punti.

6) Outtank

Hyundai abbraccia Tänak e Thierry Neuville e sta investendo molto prima del 2022. Possiamo osare sperare che Oliver Solberg guiderà la terza vettura del team nel Campionato del mondo di rally nel 2022?

7) Johann Kristofferson

Il campione del mondo di Rally Cross guida il Nordic Rallyx dopo il primo round. Il prossimo fine settimana gareggerà anche a Höljes.

8) Lucas Sundal

Proverà a rivendicare il suo quarto titolo Porsche Carrera Cup che inizierà al Ring Knutstorp questo fine settimana. L’autista ospite è Frederic Eckblum.

9) Campionato del mondo di rally

Si parla della Coppa del Mondo in Svezia in futuro, poiché l’organizzatore vuole coinvolgere un pubblico per gestire le finanze.

10) Roman Grogan

Dopo il terribile incidente in Bahrain, il manager della Mercedes francese Toto Wolf ha promesso di fare un test di Formula Uno con la Mercedes. Sarà implementato in Francia a giugno.

READ  Conflitto sui dipendenti di ristoranti stranieri nell'epidemia

Motore in stallo

Errori di magazzino

Lo scorso fine settimana è stato pesante per i giocatori svedesi di IndyCar, principalmente a causa di grossi problemi nel magazzino. Ora sono necessari miglioramenti per il classico GP di Indianapolis e la 500 Indy.

Pubblicato:

Continuare a leggere