TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Impeachment e arresto del presidente del Perù – con l’accusa di colpo di stato

La stragrande maggioranza in parlamento (101 voti contro 6, 10 assenti) ha votato mercoledì per mettere sotto accusa il presidente. Il motivo della sua rimozione è stato dichiarato “incapacità morale permanente”.

Secondo il Perù il commercio Castillo è già stato sostituito anche dal vicepresidente Dina Poulwart, che ha prestato giuramento mercoledì sera, SST. Così, è diventata la prima donna presidente del paese.

Il drammatico sviluppo ha seguito il discorso televisivo di Castillo alla nazione, in cui ha annunciato che stava “sciogliendo temporaneamente il Congresso … e installando un governo di emergenza provvisorio” per governare per decreto.

L’annuncio di Castillo sullo scioglimento del parlamento è arrivato ore prima che si svolgesse un dibattito per mettere sotto accusa Castillo. È stata la terza mozione di impeachment contro di lui da quando è entrato in carica nel luglio 2021.

‘un colpo di stato destinato a fallire’

Respingo la decisione di Pedro Castillo di violare l’ordine costituzionale sciogliendo il Congresso. “È un colpo di stato che aggrava la crisi politica e istituzionale”, ha scritto su Twitter la vicepresidente Dina Bolowart.

Né Francisco Morales, il presidente della Corte costituzionale del paese, ha adattato le parole in accordo con il messaggio del presidente.

– Oggi è una rivoluzione come il ventesimo secolo. È un colpo di stato destinato a fallire, il Perù vuole vivere in una democrazia. Ha detto alla stazione radio RPP che questo colpo di stato non aveva basi legali.