TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il sistema ha rubato il corpo della sedicenne Nika

La sedicenne Nika Chakarami è stata trovata morta in una camera mortuaria dai suoi genitori dieci giorni dopo aver partecipato alle proteste nella capitale iraniana, Teheran.

Il giorno prima della sua sepoltura, le autorità iraniane hanno rubato il suo corpo e l’hanno seppellita in un villaggio a poche miglia di distanza, secondo quanto riferito. BBC persiano.

– Non ci hanno permesso di vedere il suo corpo, solo il suo viso per pochi secondi, dice un parente della ragazza.

Durante una protesta a Teheran il 20 settembre, Nika Shakarami, 16 anni, è scomparsa. Dieci giorni dopo, la famiglia ha appreso della sua morte.

Nella sua ultima lettera a un’amica, Mika ha detto che le forze di sicurezza la stanno inseguendo.

Dopo dieci giorni di proteste, la famiglia della 16enne è riuscita a identificare il suo corpo in una camera mortuaria della capitale.

Nika Chakarami, 16 anni, è stata trovata morta dopo aver partecipato alle proteste a Teheran.
Nika Chakarami, 16 anni, è stata trovata morta dopo aver partecipato alle proteste a Teheran.

“Non riuscivo a vedere il corpo”

– Quando stavamo iniziando a conoscerla, non potevamo vedere il suo corpo, solo il suo viso per alcuni secondi, dice sua zia Atash Shakarami. BBC persiano.

La famiglia ha portato il corpo nella città natale del padre, Khorramabad, domenica. Avrebbe compiuto 17 anni lo stesso giorno.

La famiglia aveva pianificato di seppellirla il giorno successivo, ma prima il suo corpo è stato rubato dalle autorità iraniane e sepolto in un villaggio a circa 40 chilometri da Khorramabad, ha riferito una fonte alla BBC Persian.

Rubare cadaveri per estorsioni

La BBC ha riferito che le autorità hanno preso i corpi dei manifestanti per negoziare con le famiglie il loro silenzio.

READ  I pirati morti lo fanno sulle navi danesi

Secondo quanto riferito, la famiglia di Neka ha accettato, sotto la pressione delle autorità, di non tenere un funerale. Tuttavia, il suo corpo è stato rubato.

Dopo gli eventi, centinaia di manifestanti si sono radunati nel cimitero di Khorramabad.