TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il più alto tasso di inflazione dalla crisi finanziaria negli Stati Uniti

Il più alto tasso di inflazione dalla crisi finanziaria negli Stati Uniti

I tassi di interesse e il dollaro stanno aumentando mentre i mercati azionari sono in ribasso dopo che negli Stati Uniti sono stati segnalati inaspettati aumenti dei prezzi ad aprile.

La rapida ripresa economica – con un’ondata di prenotazioni alberghiere e viaggi da quando i vaccini hanno ridotto la diffusione della pandemia COVID-19 – combinata con i colli di bottiglia dal lato dell’offerta stanno facendo aumentare i prezzi sia dei beni che dei servizi.

spicca

La cosiddetta inflazione di fondo, in cui sono stati rimossi i prezzi dell’energia e dei prodotti alimentari, è aumentata dello 0,9% rispetto al mese precedente. Questo si distingue da una prospettiva storica, secondo Elizabeth Kopelman, economista di SEB con un focus sull’economia degli Stati Uniti.

Poi alcuni si riferiscono al fatto che stiamo tornando da una pandemia, e abbiamo visto in tutte le altre statistiche che è totalmente disordinato in questo momento, dice.

Convertita in un tasso annuale, l’inflazione negli Stati Uniti è stata del 4,2 per cento ad aprile. Questo è più del doppio dell’obiettivo di inflazione del 2% della banca centrale. È anche il più alto tasso di inflazione negli Stati Uniti dalla crisi finanziaria del settembre 2008.

Il denaro di sostegno guida le famiglie e il bisogno represso di sviluppo dei consumi quando l’economia statunitense si aprirà, secondo Anika Wenthe, capo economista di Nordia. Ciò significa che interpreta i numeri di inflazione inaspettatamente elevati come parzialmente temporanei.

TT: L’effetto del ketchup?

Sì, in parte direi che lo è, dice Winsth.

– Sarebbe troppo estremo questa volta. Normalmente, non tutto va bene in tutto il mondo, ma ora è così: quasi tutti si chiudono contemporaneamente e quasi tutti aprono contemporaneamente, e molte famiglie hanno fornito i buffer che possono utilizzare ora.

READ  L'Unione Europea ha approvato un passaporto digitale Corona: non può essere utilizzato prima di giugno

Il rischio di surriscaldamento

Winsth non esclude una situazione simile in Svezia nel prossimo futuro – quando le vaccinazioni entreranno in vigore e le restrizioni saranno revocate – e ha già segnalato il rischio di surriscaldamento economico poiché gli stimoli di politica fiscale e monetaria rimangono in atto mentre la ripresa si riprende rapidamente.

Ma affinché l’elevata pressione inflazionistica sia più permanente, i salari devono continuare.

Inoltre, in Svezia abbiamo la corona che regge, dice Winsth.

Una corona più forte sta lavorando per frenare l’inflazione rendendo le merci importate più economiche.

Winsth e molti altri si aspettano che sia Riksbank che la Federal Reserve (Fred) vedranno le loro dita incrociate per un po ‘di tempo, quando l’inflazione supererà il suo obiettivo di inflazione.

Ma è facile affermare che possiamo accettare che l’inflazione sia al di sopra dell’obiettivo quando non c’è. Winsth dice che è molto difficile non fare qualcosa quando sei lì, specialmente quando ottieni numeri così alti come lo sono ora.

Pensiamo che la Fed inizierà davvero questa estate a discutere di tagli agli acquisti di supporto e di apertura all’aumento dei tassi di interesse, aggiunge.

Può essere stressato

Il prossimo annuncio del tasso di interesse della Federal Reserve è previsto per il 16 giugno. Kopelman di SEB non crede in alcun cambiamento di prezzo al momento.

Stiamo assistendo a un processo di aggiustamento dalla pandemia e la Fed ha da tempo avvertito che l’inflazione rimarrà in corso e che non è qualcosa su cui agiranno, dice.

Tuttavia, l’inflazione è sull’orlo del dolore per molti membri della Fed. Aggiunge che se continua per altri due mesi, probabilmente diventerà un po ‘nervosa.

READ  Il manager Lidl si unisce alle critiche di Ica alla direttiva UTP

L’aumento dell’inflazione è un’indicazione che i rischi di tassi di interesse più elevati e aggiustamenti dei prezzi sul mercato azionario e sul mercato immobiliare sono in aumento, secondo Wynth.

Dice che hai molti rischi nel mercato e sottolinea come il mercato azionario sia stato drogato con una quantità insolita di denaro durante la crisi, quando i consumi sono rallentati a causa delle restrizioni e il risparmio di interessi ha dato un rendimento molto scarso.

Anche il caldo mercato immobiliare svedese potrebbe essere influenzato, come avverte Winsth:

A: Ovviamente, possiamo avere un accordo se inizi a sentirti a disagio, dice.

Se aumenti i tassi di interesse, incorrerai in problemi. Aggiunge che questo è il rischio che stai correndo sull’aumento del debito tanto quanto abbiamo fatto noi.

Joachim Joksor / TT

Tobias Osterberg / TT

Fatti: inflazione inaspettatamente alta negli Stati Uniti

I prezzi al consumo negli Stati Uniti sono aumentati dello 0,8% ad aprile rispetto al mese precedente, secondo il Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti. Escludendo i prezzi di cibo ed energia, i prezzi sono aumentati dello 0,9 per cento.

L’inflazione negli Stati Uniti è stata del 4,2% ad aprile, a un tasso annuo. Questo rispetto al 2,6 per cento di marzo.

Gli analisti si aspettavano, in media, che i prezzi al consumo negli Stati Uniti sarebbero aumentati dello 0,2% ad aprile rispetto al mese precedente e che l’inflazione sarebbe stata del 3,6% su base annua, secondo un sondaggio Reuters.

I dati sull’inflazione arrivano dopo il primo trimestre, poiché la crescita negli Stati Uniti è aumentata del 6,4%, destagionalizzata, e gli analisti prevedono una crescita di poco superiore all’8% durante il secondo trimestre.

READ  La Svezia è quasi la migliore o quasi la peggiore?