TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il giocatore dell'IFK Göteborg Elis Bischisari può scegliere di rappresentare tre squadre nazionali

Gutenberg. Successo in campo, ma potrebbe esserci un dilemma per il 18enne Elis Bichisari.

Il portiere dell'IFK Göteborg avrà probabilmente tre nazionali tra cui scegliere.

– Mi sento più verso la Svezia, dice a Sportbladet.

Quando Pontus Dahlberg si è infortunato davanti alla premier della Premier League svedese, il relativamente inesperto Eles Bichisari ha avuto una possibilità tra i pali in casa dell'IFK Göteborg.

Il giovane portiere ha giocato benissimo. Contro il Kalmar FF ha mantenuto la porta inviolata e sabato ha salvato un punto per il Blavet nell'1-1 contro l'IFK Norrköping con un calcio di rigore parato e diverse altre parate altamente qualificate.

Come ti senti rispetto all'attenzione e agli elogi che ricevi?

-Non ci penso molto. Vado avanti e basta. Ho sentito cose buone. Mi fa sentire felice. Le cose belle mi danno energia, ma un solo punto non è divertente, dice descrivendo i suoi sentimenti contrastanti dopo la partita.

Elis Bischisari ha giocato brillantemente per l'IFK Göteborg contro l'IFK Norrköping.

La Romania si è ritirata presto

Inoltre ha sentimenti in parte contrastanti riguardo ad un altro dilemma che potrebbe dover affrontare in futuro.

Elis Bechisari è nata in Svezia da madre rumena e padre iraniano.

Forse potrà scegliere tra tre paesi diversi a livello di nazionale.

-Sono nato e cresciuto in Svezia. “Mi sento più come se giocassi per la Svezia”, ​​ha detto a Sportbladet.

Piscisari, la cui squadra madre è l'Hässelby SK, ha giocato per un po' nella squadra maschile dell'AIK prima di trasferirsi al vivaio della BP.

READ  Justin Thomas è di nuovo il grande vincitore - ha vinto i singoli

Lì è stato scoperto dalla Federcalcio rumena. Picesari è stato selezionato per la squadra nazionale rumena Under 15 del 2019 e si è recato a Bucarest per una settimana.

La nazionale maschile rumena ha riunito i suoi giocatori un anno fa, prima della nazionale minore svedese. Ho appena compiuto 15 anni. Poi sono stato convocato dalla nazionale rumena e ho partecipato all'allenamento della nazionale. Dice: È stata una bella esperienza.

Hanno sentito di più?

– No, non ho sentito niente da loro personalmente. Non ho idea se mi stanno guardando. Non so se hanno parlato con il mio agente o con qualcun altro intorno a me.

20 partite internazionali per la Svezia

In vista della stagione 2023, è stato reclutato dall'IFK Göteborg dalla BP. A quel punto, il portiere aveva già iniziato a giocare per la nazionale svedese Under 17 e successivamente per la nazionale Under 19.

Forse puoi scegliere tra tre squadre nazionali. Come ti senti a riguardo?

-Non ho idea di cosa accadrà in futuro. Lo prendo come viene. Ma ho giocato tra le 15 e le 20 partite internazionali con la nazionale svedese. Ne sono orgoglioso.

Dopo il debutto nell'Allsvenskan e quello contro il Djurgården, Bishesari ha firmato un contratto quadriennale in prima squadra A con l'IFK Göteborg.

Il successo calcistico del diciottenne si è esteso oltre gli studi liceali e si è esteso al programma di economia.

-Mi sono ritirato perché si sono infortunati diversi portieri. Non potevo essere a scuola. La scuola mi ha consigliato di prendermi una pausa. Ho completato 2 anni ma mi è rimasto solo l'ultimo anno.

READ  Calcio: classifica italiana

Quali sono le tue ambizioni e i tuoi progetti per il futuro?

-Continua a giocare a calcio. Questo è quello che mi piace. Se succede qualcos’altro, ho solo un anno per recuperare”, dice Piscesari.