TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il futuro e i caricatori: grandi e piccoli durante la Settimana del Parlamento

Il futuro e i caricatori: grandi e piccoli durante la Settimana del Parlamento

Migliore salute sessuale per i rifugiati, futuro dell’Europa e riduzione della quantità di sostanze chimiche pericolose nei rifiuti. Queste sono alcune delle questioni che il Parlamento europeo discuterà e deciderà a Strasburgo la prossima settimana.

La guerra della Russia contro l’Ucraina continua a definire l’agenda quando il Parlamento europeo si riunirà per la sua riunione mensile a Strasburgo la prossima settimana.

Tra le altre cose, i membri discuteranno come l’UE dovrebbe affrontare le conseguenze economiche e sociali della guerra e la discussione riguarderà anche gli effetti che le sanzioni dell’UE contro la Russia avranno sull’unione.

I membri voteranno anche una risoluzione sulle conseguenze della guerra russa sulle donne ucraine, mettendo in evidenza la violenza sessuale durante la guerra e il rischio della tratta di esseri umani per le donne fuggitive. I membri dovrebbero chiedere un maggiore accesso all’assistenza alla maternità, alla contraccezione e all’aborto per le donne che vengono nell’UE.

Abeer Al-Sahlani (al centro) accoglie con favore la decisione, ma avrebbe voluto una decisione separata sui crimini di guerra legati agli abusi sessuali su donne e ragazze ucraine.

– Questa non è la prima volta nella storia che i corpi di donne e ragazze sono stati usati come parte della guerra. Dice che è un peccato che ciò accada nel continente europeo nel 2022.

Il Parlamento discuterà anche dello Stato dell’Unione con il Primo Ministro italiano Mario Draghi, una discussione che dovrebbe ruotare anche attorno alla guerra russa e alla situazione economica nell’Unione Europea.

economia circolare

Anche in campo ambientale, i membri dovrebbero dire la loro su vari progetti di legge.

Una proposta riguarda norme più rigorose per le sostanze chimiche pericolose nei rifiuti nocivi per l’ambiente e la salute.

READ  Il rischio che il tasso di interesse raddoppi entro un anno

– Si tratta di tagli più forti per un certo numero di inquinanti che vivono in natura da molto tempo, afferma Jytte Guteland (S).

– Abbiamo bisogno di regole più severe per non espellere queste sostanze in natura, afferma Jytte Guteland (S) e sottolinea l’importanza di ciò sia nel ciclo non tossico che nell’economia circolare, continua.

Il Parlamento dovrebbe anche dare il via libera per avviare i negoziati Consiglio dei ministri Informazioni sulle regole per i caricabatterie comuni. Le norme proposte dal Parlamento garantiranno che i consumatori non abbiano più bisogno di un nuovo caricabatterie e cavo ogni volta che acquistano un nuovo dispositivo e possano utilizzare lo stesso caricabatterie per tutti i loro dispositivi elettronici di piccole e medie dimensioni.

L’idea è di ridurre i rifiuti elettronici e semplificare la ricarica dei dispositivi elettronici portatili.

Il futuro dell’Europa

I membri voteranno anche sulle nuove regole relative alle elezioni europee. Tra l’altro si propone che il Parlamento introduca liste transfrontaliere alle elezioni, ovvero che l’elettore svedese non si limiti più a votare per i politici svedesi alle elezioni europee, ma possa facilmente esprimere il proprio voto per un italiano.

Infine, i membri discuteranno e valuteranno anche la conferenza sul futuro dell’Europa, che sta volgendo al termine. A seguito delle raccomandazioni che la futura conferenza dovrebbe formulare, i membri dovrebbero chiedere una revisione dei trattati dell’UE la prossima settimana. L’obiettivo è conferire all’UE il potere di agire sui settori politici proposti dalla conferenza.

Tuttavia, Jytte Guteland non ritiene che al momento sia una buona idea aprire dei trattati.

– Naturalmente, come altri membri, prenderò per me e analizzerò le proposte ricevute. E finché ci sono alcune proposte, c’è il rischio che ciò che abbiamo già nel nostro trattato che riteniamo positivo possa essere minato da un importante cambiamento del trattato, afferma.

READ  Il G7 acuisce i toni sulla Cina

– Penso che si possa fare molto per migliorare l’UE nel quadro dei trattati che abbiamo, afferma Jett Gotland – ma aggiunge che non si può mai escludere cosa riserva il futuro.