TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I test dimostrano: il boss non protegge in caso di incidente d'auto

I test dimostrano: il boss non protegge in caso di incidente d’auto

L’Hövding è stato lanciato come il miglior casco da bici al mondo. Ma nuovi test mostrano che ha dei limiti.

In caso di collisione con un’auto che viaggia a una velocità di 40 km/h, il copricapo non ha il tempo di gonfiarsi, quindi il ciclista batte la testa direttamente nel cofano.

Mostra i test dell’istituto di test statale tedesco BaST, secondo Folksam.

Helena Stegson, ricercatrice presso Folksam, afferma che il problema di Hövding è che non ha tempo per coprirsi la testa.

gira all’istante

Quando Folksam ha dovuto eseguire test simili, Hövding deve aver scelto di non partecipare.

La protezione della testa deve comprendere un incidente e abbiamo una risposta che non funzionerà a queste velocità, afferma Helena Stigson.

Hövding inizia a reagire solo dopo 80 millisecondi nel processo di collisione. Dopodiché, sono necessari altri 100 millisecondi per svilupparsi completamente. Ma nel caso di una collisione con un’auto, il processo spesso va più veloce di così, ha detto.

In Svezia i caschi da bicicletta sono certificati da test in cui l’urto corrisponde a una velocità di poco inferiore ai 20 chilometri orari. Hövding ha gestito questo ed è quindi marcato CE.

“Prodotto sicuro”

Ma Folksam sta ora revocando la sua raccomandazione Hövding.

– Abbiamo contrassegnato Hövding come una “buona scelta”. Ma ora ci sentiamo come se stessimo ingannando i nostri clienti perché pensano di avere una protezione completa quando non sono realmente protetti in caso di collisione con un’auto a velocità più elevate, afferma Helena Stigson.

Hofding si interroga sul risultato di Folsham. Sophia Svensson, amministratore delegato, sottolinea che nei test di Folsham, l’Hofding sta facendo bene oggi come negli anni precedenti.

READ  Vaccino Corona: ha conseguito un diploma in vaccinazioni in Russia e Cina

Abbiamo altri cinque organismi di test indipendenti che dimostrano che abbiamo un prodotto sicuro, dice.

Sofia Svensson conferma che altri test dimostrano che un normale casco da bici non funziona nemmeno a velocità più elevate.

Anche se il casco è sulla testa, devi guardare la forza di gravità contro il cervello per vedere se si adatta. L’intero settore ha bisogno di fare sviluppo per essere in grado di far fronte al tipo di incidenti rari che sono, dopo tutto, molto gravi.

Gettare?

Ogni anno 15 ciclisti muoiono in Svezia dopo essere stati investiti da un’auto e più di 1.000 sono feriti, di cui uno su cinque gravemente malato, secondo Folsham.

A Stoccolma, più di un decimo di ogni ciclista usa un Hofding, secondo un altro sondaggio della compagnia di assicurazioni.

TT: Stanno per buttare via il loro capo adesso?

La nostra raccomandazione è quella di utilizzare un casco da bicicletta da posizionare sulla testa. Poi ci sono persone che non possono immaginare di indossare un casco da bici, e in quei casi il capo ovviamente protegge meglio che se si pedala senza casco, dice Helena Stigson e continua:

Se stai scegliendo tra indossare un casco da bici tradizionale e il capo, dovresti sapere che non ti proteggerà in tutte le situazioni.

Alzare il livello di violenza

La compagnia di assicurazioni ritiene che sia giunto il momento per il settore di rivedere il modo in cui i caschi da bicicletta vengono testati e approvati. Helena Stigson riferisce che quasi ogni cinque ferite alla testa per i ciclisti si verificano in una collisione con un veicolo.

READ  Direttore Generale IVI per la costituzione in Svezia - Richiede un massimo di 40 dipendenti

Riteniamo che i caschi debbano essere testati per velocità più elevate per riflettere anche il rischio di essere colpiti da un veicolo. In futuro, modificheremo la nostra tecnica di test e aumenteremo il livello di violenza, dice.

Indossa un casco da bicicletta in testa.

Ecco alcuni dei caschi che hanno ottenuto buoni voti nei test dei caschi Folksam:

– Allineamento Specializzato II MIPS

– Casco da bici MIPS a tema auto

– Scott Arx Plus MIPS

Casco Occano MIPS

– Bell Super Air R MIPS

I consigli per gli automobilisti sono di rallentare. I crash test mostrano che se la velocità viene ridotta a 30 km/h in aree in cui auto e biciclette si mescolano, il rischio di collisione e lesioni gravi si riduce del 40%.

Fonte: Volksam