TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I ricercatori svedesi battono i record mondiali nel campo delle celle solari

I ricercatori svedesi battono i record mondiali nel campo delle celle solari

“È divertente battere il record utilizzando una tecnologia nota per la sua stabilità, e spero che possa ispirare più ricerche a livello internazionale”, afferma Marika Edov, professoressa di elettronica a stato solido a Uppsala.

Il suo gruppo di ricerca, in collaborazione con il First Solar European Technology Centre, ha sviluppato una cella solare a film sottile con uno spessore di 4 micrometri, o 0,004 mm.

Ha battuto il record giapponese

L'istituto di ricerca tedesco indipendente Fraunhofer ISE ha effettuato la misurazione e ha registrato un'efficienza del 23,6%. Gli svedesi hanno così battuto l'azienda giapponese che in precedenza deteneva il record per le celle solari a film sottile. Il verbale è stato pubblicato in L'energia della natura.

Sono un po’ meno efficienti delle celle solari al silicio che oggi dominano completamente il mercato.

– Ma penso che la cella a film sottile si diffonderà. Marika Edoff afferma che è un materiale con capacità superiore di assorbire la radiazione solare.

Approfitta di tutta la luce del sole

L'obiettivo della ricerca sulle celle solari è raggiungere un'efficienza di almeno il 30%, il che significa che circa un terzo dell'energia solare viene convertita in elettricità.

Un modo per raggiungere questo obiettivo è utilizzare diversi tipi di celle solari contemporaneamente, afferma Marika Edov.

La luce solare è costituita da molte lunghezze d’onda diverse e diversi tipi di celle solari sono più efficienti ad alcune lunghezze d’onda rispetto ad altre. Si tratta di una tecnologia chiamata celle solari tandem che mescola le celle solari in silicio con quelle costituite da film sottili.

“Quindi, se costruissimo un pannello solare composto da due diversi tipi di celle solari che siano efficaci in diverse parti della luce solare, sarebbe più efficiente dei pannelli solari di oggi”, afferma.

READ  Trattato tra il papa ei giovani economisti: un ritorno all'economia evangelica

Guarda il video e scopri perché le celle solari a film sottile sono più rispettose dell'ambiente rispetto alle celle solari in silicio.