TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I biglietti sono più economici quando si respira il volo aereo mattutino

I biglietti sono più economici quando si respira il volo aereo mattutino

Il settore dell’aviazione è stato uno dei settori più colpiti durante la pandemia, ma molte aziende stanno aumentando le loro previsioni ora. La compagnia aerea ungherese a basso costo Wizz Air, che vola verso 15 diverse destinazioni europee da Skavsta a Nyköping, sembra positiva in estate.

Sono sicuro che l’estate sarà migliore di adesso, afferma il CEO Joseph Faraday in una conferenza sull’aviazione, secondo Reuters.

Più economico per volare quest’estate

Wizz Air ora stima che sarà tra il 60 e l’80 percento della sua capacità normale quest’estate, lo stesso livello riportato in precedenza da Ryanair.

Nel frattempo, il CEO di Wizzair ha annunciato che se verranno emesse restrizioni in tutta Europa, la società potrebbe aumentare fino al 100%. Tuttavia, la sovraccapacità tra le compagnie aeree significa che i consumatori possono contare su biglietti più economici del 20-25% durante l’estate, secondo il CEO della compagnia.

Joseph Faraday dice che viaggiare quest’estate sarà molto economico.

Suonerie positive negli Stati Uniti

Anche nell’importante mercato dell’aviazione nordamericana, il futuro sembra più roseo. United Airlines, la quarta compagnia aerea più grande del mondo, ha annunciato che aggiungerà 480 voli giornalieri al suo programma estivo mentre sempre più americani vengono vaccinati.

Negli Stati Uniti, poco più di 135 milioni di americani hanno ricevuto almeno una dose e più di 89 milioni sono stati completamente vaccinati. In molti stati, circa il 50% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino, compreso il popoloso stato della California.

Secondo United Airlines, la capacità a giugno rappresenterà il 67% del traffico nazionale rispetto a giugno 2019 prima dell’epidemia, secondo i rapporti Reuters.

READ  Cambiamento che solleverà Damallsvenskan

Tobias Osterberg / TT