TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I bambini italiani entrano in piazza

Aprire un negozio di scarpe di nicchia per donna può sembrare un’idea audace in un momento in cui l’abbigliamento è più venduto online. Ma se funzionerà per qualcuno, Djursholm è il posto giusto, dice la proprietaria del negozio Cecilia.

  • Pubblicato alle 16:21, 3 agosto 2022

Puoi mettere le scarpe al mattino, portare i bambini a scuola, fare la spesa, andare al lavoro e camminare per 12 ore senza difficoltà.

Cecilia Umbjornsson Galli è da tempo l’agente in Scandinavia del marchio di scarpe italiano Brunette. A fine estate aprirà il negozio “Le scarpe di Djursholm” in piazza qui.

– All’inizio l’idea era di aprire a Stoccolma, ma poi ho scoperto Jursholm. Qui la qualità è più importante del marchio. Ecco cosa sono le brune, dice.

Circa 100 anni fa, sul Lago di Como, nel nord Italia, fu fondato il marchio di calzature e azienda familiare Brunate. Per prima cosa hanno realizzato scarpe ortopediche. Dopo la seconda guerra mondiale, la loro fabbrica fu distrutta da un incendio, ma fu successivamente ricostruita. Negli anni ’80, a causa della crisi del settore calzaturiero in Italia, si passa alle scarpe da donna.

Cecilia Augustinsson Galli è originaria di Göteborg, ma ha vissuto a lungo in Italia, dove ha la sua famiglia ed è sposata con uno degli eredi dell’azienda calzaturiera.

L’idea di aprire un negozio qui è in giro da circa quattro anni. Quando un negozio in piazza Djursholm era vuoto, ha colto al volo l’occasione. La comunità nella piazza era attraente.

– È una piazza vivace con le sue caratteristiche. È così divertente. Ho ricevuto un feedback incredibilmente positivo quando ho parlato loro dei miei piani.

Le scarpe italiane si distinguono in molti modi, dice. Moda, materiali e comfort.

– Puoi indossare le scarpe al mattino, portare i bambini a scuola, fare shopping, andare al lavoro, camminare per 12 ore senza problemi, ma allo stesso tempo sentirti alla moda.

E poi è tutto sullo stile di vita italiano.

– È un’azienda a conduzione familiare molto italiana con un grande amore per il prodotto.

Non tutti i tipi di scarpe sono venduti nel negozio.

– Le scarpe da ginnastica non saranno vendute.

Allora signori?

– Saranno venduti borse e accessori. Se stanno aspettando qualcuno, possono prendere un espresso qui, dice Cecilia Augustinson Galli.

READ  Chi era il medico dietro le Paralimpiadi?