TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Haken’s Nightmare – sconfitto dal Paris Saint-Germain nelle qualificazioni alla Champions League

Il BK Häcken era sulla buona strada per un super shock contro il PSG nelle qualificazioni alla Champions League.

Poi Kadidato Diani si è fatto avanti e ha annuito per vincere le sorelle francesi negli ultimi minuti.

È chiaramente un male, dice la capocannoniere dell’Haken Marika Bergmann Lundin.

All’inizio sembrava che sarebbe stata anche una lunga notte BK Hacken In qualificazione per la Champions League europea a casa sua Parigi Saint Germain. Le due sorelle francesi hanno dominato la partita e già dopo 14 minuti la star olandese Lieke Martens è tornata a casa dopo un calcio d’angolo poiché Haken era anche l’ultima donna in campo.

Ma Haken non si è arreso.

– È normale per loro segnare in quel momento, ma la sensazione era quella di continuare a crederci, dice il capitano Philippa Cormark e continua:

Davanti a una squadra così buona, la gente si aspetta che quando arriva la prima sia solo questione di tempo prima che arrivino anche la seconda e la terza, e invece li puniamo nella nostra posizione di numero uno.

Riconosciuto con il delizioso tunnel

Dopo 24 minuti, Marika Bergmann Lundin (Hessingslaget) è scivolata alle spalle del difensore Soukaina Kerchaoui, responsabile di un piccolo errore sulla linea difensiva. Bergmann Lundin intercetta la palla e pareggia dolcemente le gambe di Sarah Bouhaddi contro il Paris Saint-Germain.

– Ho provato a farla lanciare in qualche direzione, ma poi si è buttata in mezzo. Ci è riuscito anche, come dice il marcatore del tunnel.

Ho deciso all’ultimo minuto

Per molto tempo è sembrato che Häcken sarebbe stato responsabile di un super shock e si sarebbe pareggiato fuori casa. Ma all’86’ della partita, il fuoriclasse Kadidiato Diani si è fatto avanti e ha segnato il gol della vittoria per le due sorelle francesi.

READ  Nazionale di calcio femminile dell'Inghilterra a Trafalgar Square, Londra

– Stiamo giocando una buona partita. Si abbassa in difesa e fatica e cerca di creare qualcosa una volta che vinciamo la palla. È chiaramente pungente. “Penso che abbiamo fatto davvero bene, quindi vorresti davvero che potessimo resistere”, afferma Bergmann Lundin.

Ha ricevuto un cenno da Curmark, che già desidera vendetta. Soprattutto dopo che lei stessa ha ottenuto un buon pareggio negli ultimi minuti della partita.

Prendi molta aria sotto la palla e naviga sopra di essa. Mi sono sentito davvero triste. Dice che è stato davvero bello poterla mettere lì.

Häcken è ora sotto pressione per vincere in casa contro Hisingen la prossima settimana in modo da non essere escluso.

– Penso che abbiamo fatto davvero bene per tutta la partita. Sono ancora vivi, quindi li porteremo nella nostra città natale, alla Bravida Arena, dice Anna Sandberg, una principiante di CL.

– Credo fermamente nella nostra squadra e sono molto ottimista e ottimista per mercoledì. Penso che abbiamo buone possibilità e penso che tutti lo sentano dopo quella prestazione, dice Cormark.

Sportbladet trasmette la gara di ritorno tra Häcken e PSG. Si svolgerà mercoledì 28 settembre. La partita viene mostrata esclusivamente a te utilizzando Plus.