TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alti livelli di Legionella nella casa di cura Björksäter – Exposed Hässleholm

I batteri della Legionella sono stati trovati in alte concentrazioni nel sistema di approvvigionamento idrico della casa di cura Björksäter di nuova costruzione. I batteri, che possono causare gravi malattie, sono stati misurati nei bagni delle suite che non sono attualmente in uso. Tuttavia, presto era previsto il trasferimento in uno dei dipartimenti, che ora doveva essere posticipato.

Il pericolo della crescita della Legionella risiede principalmente nelle basse temperature dell’acqua calda e nei ristagni d’acqua nei tubi poco utilizzati o nei tubi ciechi. L’infezione si diffonde più facilmente tramite docce, vasche idromassaggio e simili dove si formano gli aerosol. I batteri della Legionella possono causare due malattie, la malattia dei legionari che è una grave polmonite e la febbre di Pontiac che è una malattia febbrile più lieve. Gli anziani con sistema immunitario indebolito sono particolarmente a rischio.

Alti livelli di batteri della Legionella sono stati ora misurati in una casa di cura a Purksater, che già la scorsa primavera aveva problemi con temperature dell’acqua calda molto basse. Foto: Bert O’Neill

Björksäter ha avuto problemi con temperature dell’acqua calda particolarmente basse questa primavera, qualcosa di cui Frilagt ha parlato per primo. Dopo l’accertamento, sulla vicenda è intervenuto l’assessorato all’ambiente del comune. Le misure adottate sono state approvate all’inizio di giugno, ma l’ispettore ambientale ha osservato che era importante disporre di procedure di routine per lo scarico dell’acqua, sia fredda che calda, nelle stanze e nei bagni inutilizzati.

Il 14 settembre il responsabile del reparto della casa di cura ha contattato il dipartimento ambientale e ha riferito che il proprietario dell’immobile aveva analizzato la presenza di Legionella nei bagni dei residenti e che ne erano stati rilevati livelli elevati. È stata condotta un’indagine e il Dipartimento dell’Ambiente ha riscontrato che non esistono procedure scritte per prevenire la Legionella attraverso la pulizia regolare dei punti di prelievo non utilizzati. A quanto pare, non è chiaro quale delle cure, della direzione tecnica e del padrone di casa sia responsabile di cosa.

READ  Nuovo studio: l'allenamento della forza riduce il rischio di morte prematura

Ora, in un’ingiunzione al Welfare Board, il Dipartimento ambientale chiede che vengano introdotte e segnalate routine migliori. Ciò vale sia per la pulizia regolare del sistema di approvvigionamento idrico nei punti di prelievo che vengono utilizzati meno spesso, sia per il monitoraggio della temperatura dell’acqua e delle misure da adottare in caso di conferma di batteri o infezioni in qualsiasi residente. Il Dipartimento dell’Ambiente vuole anche chiarire chi è responsabile delle questioni relative alla proprietà nella casa di cura e cosa è coperto da tale responsabilità.

L’Assessorato all’Ambiente ritiene che il Welfare Council sia responsabile delle attività che si svolgono sulla proprietà. Quindi, l’ingiunzione è posta lì. La relazione deve essere pervenuta al Ministero dell’Ambiente e dell’Urbanistica entro e non oltre il 24 ottobre.

Oggi a Björksäter sono utilizzati quattro reparti per un totale di 36 persone assistite. Quattro dipartimenti sono vacanti.

Secondo Tina Thomason, direttrice delle operazioni di gestione della cura, il motivo per cui la legionella sta crescendo non è che non sono riusciti a pulire le linee nelle ali vuote.

– L’hanno fatto i custodi. Non sappiamo perché, dice.

Ha confermato che i funzionari stanno lavorando per adottare misure basate sull’ingiunzione. Il trasferimento nella nuova sezione di nove appartamenti è stato posticipato a nuovo avviso.

— In ogni caso, devi assicurarti che funzioni come dovrebbe prima che qualcuno se ne vada, dice.

Berrett O’Neill

Leggi di più:

18-05-2022 L’acqua nella nuova casa di cura non è calda