TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Grande vittoria per l'Hammarby nel derby contro il Djurgården

Grande vittoria per l'Hammarby nel derby contro il Djurgården

L'Hammarbyklacken ha addirittura preparato Tifo Al Nassr per la partita di domenica. Hanno capito bene. Il Djurgården ha perso un altro derby.

– È difficile parlare, oggi sono stati meglio, dice Albin Ekdal dopo la partita.

– Se vedi come ci siamo comportati dal primo minuto e come si sono comportati bene anche i Djurgården, penso che questo sia stato il nostro massimo sforzo. “Celebreremo questa vittoria e costruiremo su di essa”, afferma Tesvald Teke di Hammarby.

Il Sole splendeva, Coriandoli volarono in aria, e ci fu un tornado sulla guida in tunnel, sui passaggi brevi e sulle persone con strisce blu che andavano all'inferno. Il volume è al massimo.

L'atmosfera era elettrizzante ed esultante allo stadio Tele2 quando si doveva festeggiare il titolo dell'Allsvenskan nel derby di Stoccolma prima della pausa della Commissione Europea.

Era arrabbiato tanto in campo quanto in tribuna.

Non erano passati nemmeno dieci minuti Ha effettuato il passaggio quando Pyotr Johansson si è scontrato con il fiume Besara. Il difensore ha urlato di dolore, ha afferrato il suo ginocchio e si è sdraiato, e la squadra di casa è stata costretta a fare una sostituzione anticipata. Al suo posto è arrivato Theo Bergvall.

Dopo la partita non è chiaro quanto sia grave il ginocchio di Piotr Johansson.

– Dice: non ho mai sentito questo alle ginocchia prima.

Foto: Michael Campanella/BuildBerran

Ha avvertito un miglioramento, ma è rimasto “cautamente positivo”, senza dire molto prima che l'équipe medica indagasse.

Nello stesso minuto Quando è stato sostituito, il 14, Theo Bergvall, il fratello maggiore di Lucas che stava giocando la sua ultima partita prima di trasferirsi al Tottenham, ha causato un rigore abbattendo Bazumana Toure. Nahir Besara ha sparato a casa e Hammarby ha preso subito il comando.

A 28 minuti dalla fine, è di nuovo il momento. Il fratello minore di Bergvall, Lukas, è stato ammonito quando Hammarby ha concesso un calcio di punizione leggermente fuori area. Frederik Hamar, che ha causato il cartellino giallo, ha festeggiato correttamente. Nahir Besara ha tirato la palla direttamente in porta: 2-0 per Hammarby.

I giocatori dello Zoo si sono riuniti in cerchio fuori dal campo. Ma non sono mai riusciti a controllare il gioco e a cambiarne il corso.

Albin Ekdal non vede Che c’è qualcosa di diverso nella squadra quando si tratta del derby.

– Mi sono sentito bene tutta la settimana, mi sentivo bene prima della partita, penso che abbiamo iniziato bene la partita. Poi ci sono momenti della partita che rendono la partita diversa: un calcio di rigore, una bella punizione che Pisarra batte magnificamente.

– Ci sono dettagli nella partita che la fanno pendere a favore dell'Hammarby, e loro la sfruttano molto bene.

I tacchi verdi e bianchi si sentivano sempre più forte nell'arena, dominata dagli appassionati.

Pochi minuti dopo Nel recupero del primo tempo, Lukas Bergvall ha avuto la possibilità di recuperare uno, ma Djurgården è entrato nell'intervallo con due gol di svantaggio.

Quando è iniziato il secondo tempo, Gustav Wickheim è corso verso la porta e ha tirato la palla a lato.

Il pubblico di Hammarby aveva preparato un tifo extra per il segnale finale.

Foto: Magnus Lehall/TT

Djurgården ha sferrato diversi attacchi nei primi minuti dopo l'intervallo, ma anche Hammarby ha avuto i suoi momenti. Al minuto 20, un'altra punizione sfiorava il gol per gli ospiti.

Otto minuti dopo è 3-0 in contropiede.

Il 18enne talento ivoriano Bazumana ha preso Toure dietro la coscia e ha iniziato a dribblare quando il suo tiro è andato a segno, ed è stato sostituito da Viktor Djukanovic.

Il Djurgården, secondo in classifica, ha avuto l'opportunità di avvicinarsi a una squadra del MFF che sabato ha raccolto solo un punto contro il BP, ma è ancora indietro di sette punti con una partita meno giocata, e ha aggiunto un'altra sconfitta nel derby alla sua squadra. nome.

L'Hammarby, dove la scorsa settimana si respirava un'atmosfera di crisi, passa dal sesto al terzo posto in classifica ed entra nella pausa estiva con quattro punti di vantaggio sul Djurgården.

Prima del fischio finale, Hammarbecken ha alzato una grande targa alla leggenda del Bajin “Kenta” Gustafsson, che ha mostrato il dito medio al resto del campo.

Djurgården – Hammarby 0–3 (0–2)

Valutazione della partita:3. Non è esattamente che tu sia felice che Allsvenskan, questa serie diversa, divertente e ricca di eventi, si prenda una pausa. Il derby è stata una conclusione d'estate intensa, vivace e ricca di eventi.

Partita d'addio. Lukas Bergvall ha giocato la sua ultima partita prima di partire per il Tottenham. È stata una sconfitta, ma anche il diciottenne ha avuto i suoi momenti di successo la scorsa primavera in Svezia. L'accoglienza è stata accolta quando è stato sostituito un quarto d'ora prima della fine.

Punto esclamativo per la partita: Prima del derby contro l'AIK di due settimane fa, tra i tifosi dell'Hammarby si respirava un clima di crisi e di malcontento. Questa posizione si è rapidamente trasformata nei primi tre posti in classifica. Forse Kim Helberg e la sua banda preferirebbero continuare a guidare piuttosto che riposarsi adesso.

READ  La Svezia è costretta a prendere l'autobus a 300 metri dal campo di pallamano