TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli hotel si ritirano al contrario - Fastighetstidningen

Gli hotel si ritirano al contrario – Fastighetstidningen

Lo State Hotel sembra aver subito una grave frana durante la pandemia. I nuovi dati della Camera di commercio di Stoccolma mostrano entrate più elevate ad aprile rispetto a prima della pandemia.

Le entrate degli hotel svedesi sono state del 13% superiori ad aprile rispetto al mese corrispondente del 2019. Leggermente inferiori a Stoccolma, dove le entrate sono state del 10% superiori rispetto ad aprile 2019. Secondo un comunicato stampa della Camera di commercio di Stoccolma, che si basa sui dati dalla Benchmarking Alliance, il primo mese in cui le entrate sono superiori a prima della pandemia, tagliando quasi l’intero settore dell’ospitalità.

È gratificante che il settore alberghiero stia registrando ricavi che hanno superato i livelli pre-pandemia. La tendenza è chiaramente positiva in tutta la Svezia con più stanze in affitto e tariffe più elevate. Questo dimostra che la vita è tornata alla normalità, afferma Stefan Westerberg, capo economista presso la Camera di Commercio di Stoccolma.

[ Annons ]

In corone e ören, questo è il reddito da residenza di 1.690 milioni di corone svedesi nell’aprile 2022. Da confrontare con 560 milioni di corone svedesi nell’aprile 2021 e solo 262 milioni di corone svedesi nell’aprile 2020.

Tuttavia, ci sono nuvole di agitazione nella continua diffusione dell’infezione in modo significativo in alcune parti del mondo che potrebbero ridurre il flusso di turisti verso Stoccolma e la Svezia. Un’altra nuvola di preoccupazione è che il settore è caratterizzato da una significativa carenza di manodopera. Fino all’85% degli hotel segnala una carenza di personale, secondo il Barometro del ciclo economico di aprile dell’Istituto nazionale per la ricerca economica. La terza preoccupazione è la pressione generalmente elevata e crescente sui costi sulle famiglie, sotto forma di aumento dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari, che potrebbe contribuire all’avviso di spesa per le vacanze, afferma Stefan Westerberg.

READ  Peter Pomerantsev su come i media possono far rivivere la democrazia