TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gamers Nexus sta testando il dissipatore nella nuova Playstation 5

All’inizio di quest’estate, Sony ha presentato una nuova recensione della console di gioco Playstation 5, in cui l’unica differenza evidente sulla carta era la riduzione di peso di 300 g. Tuttavia, non ci è voluto molto prima che il profiler di Youtube Austin Evans mettesse le mani sulla nuova versione della console e fosse in grado di collegare la perdita di peso al fatto che il dissipatore di calore integrato era stato notevolmente ridotto. Sulla base delle misurazioni della temperatura dallo scarico della console, Evans ha anche concluso che la nuova versione era molto più calda dell’originale.

Tuttavia, l’esperto di alimentatori Aris Mpitziopoulos ha respinto l’idea che una soluzione di raffreddamento in miniatura avrebbe comportato prestazioni di raffreddamento scadenti, pubblicando sul suo canale Youtube Hardware Busters un test con misurazioni più accurate dall’interno della console. Qui, invece, si è giunti a una conclusione completamente diversa, poiché le misurazioni hanno mostrato che il circuito di sistema della nuova revisione con un radiatore sottile si è rivelato molto più fresco del vecchio, nonostante la potenza e il livello sonoro simili.

Ora un terzo giocatore entra in gioco sotto forma di Gamers Nexus, in associazione con fonderia digitale Rilasciato un test approfondito su due versioni di Playstation 5. Digital Foundry è qui per i test delle prestazioni, in quanto possono dire che le prestazioni misurate sono identiche tra le due versioni della console di gioco. La loro copia della nuova Playstation 5 è stata inviata attraverso l’Atlantico a Gamers Nexus per la demolizione e le misurazioni della temperatura.

Non appena Steve Burke e i suoi dipendenti hanno ricevuto la nuova versione modificata di Playstation 5, come altri che hanno smontato la console, hanno scoperto che il dissipatore di calore principale del nuovo dispositivo di raffreddamento è notevolmente più piccolo del suo predecessore. È interessante notare, tuttavia, che ci sono anche ovvie differenze nelle superfici di contatto con la regolazione della tensione (VRM) e i circuiti di memoria, quest’ultimo notevolmente migliorato rispetto alla precedente revisione del controller.

Quando i Gamers Nexus visualizzano le misurazioni della temperatura, sottolineano che avrebbero preferito punti dati aggiuntivi da copie dei due, in quanto potrebbero esserci differenze rispetto alla fabbrica, ad esempio, come viene applicato il metallo liquido tra il circuito del sistema e il radiatore. Con questo fuoco d’artificio, i numeri del canale Youtube mostrano che il circuito del sistema è di circa 5°C più caldo nella nuova versione rispetto a quella vecchia.

Per quanto riguarda gli altri componenti, lo scenario è il contrario. I nuovi circuiti di memoria di audit qui sono tra 3 e 4 gradi Celsius più freddi rispetto alla vecchia versione. Lo stesso vale anche per la parte VRM, che si occupa della regolazione della tensione, essendo circa 2°C più fredda sotto carico con il nuovo refrigerante.

screenshot (33) .png

Per escludere esternalità ed essenzialmente testare le differenze tra i due dispositivi di raffreddamento, Gamers Nexus ha anche scelto di costruire un “Controller Franken”, riutilizzando un circuito stampato a modello singolo e facendo semplicemente girare il dispositivo di raffreddamento stesso. In questo scenario di test, la differenza tra i due refrigeranti diminuisce, con il circuito dell’impianto ora più caldo di 4°C con il nuovo refrigerante. Inoltre, le memorie e la parte VRM rimangono più fresche con l’ultima revisione della soluzione di raffreddamento.

screenshot (34).png

Inoltre, non c’è motivo di preoccuparsi degli alti livelli di rumore alle alte temperature. Le misurazioni di Gamers Nexus mostrano che la ventola della console di gioco non è controllata in base alla temperatura del circuito del sistema, ma invece, alla sua potenza effettiva. La velocità della ventola viene mantenuta a un livello basso fino a quando la potenza in uscita raggiunge i 100W, quindi la velocità rimane costante fino alla potenza massima che è di circa 200W.

READ  The Verge recensisce il Galaxy Watch 5. La durata della batteria è chiaramente ridotta.

L’essenza dei test Gamers Nexus e Digital Foundry è che come consumatore non devi preoccuparti di quale versione di Playstation 5 ottieni. La differenza di prestazioni della soluzione di raffreddamento tra i due modelli è molto piccola e l’utente finale non noterà nulla nelle prestazioni perse o nell’alto livello di rumore.

Di solito cerchi recensioni specifiche quando acquisti una nuova console di gioco? Condividi nel thread dei commenti!