TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Frida Carlson ha avuto problemi ai piedi durante la stagione

Frida Carlson ha iniziato il campionato svedese di tre miglia a Calix come una delle più grandi favorite, ma dopo meno di un miglio di guida, ha rotto la gara.

Aveva problemi ai piedi, il che significava che aveva spasmi alle membrane ossee, un problema che la infastidiva per tutta la stagione.

Oggi sente che il problema sta per essere risolto.

– Va molto meglio. Ha fatto un sacco di riabilitazione e ha installato solette qua e là, dice Frida Carlson.

Sotto il Tour de SkiQuando Frida Carlson si è ferita mentre si allenava in una stanza d’albergo, è stata critica nei confronti dell’assistenza medica che aveva ricevuto riguardo alla ferita.

– Abbiamo avuto incontri con l’équipe medica e hanno presentato un nuovo approccio in cui proveremo a credere, probabilmente sarà un buon approccio. Non avevamo un fisico sul posto durante la competizione che avesse qualcosa a che fare con la corona, ho capito il background. Ma d’ora in poi avremo due medici in ogni campo e alla fine della settimana di gara, ci si sente bene.

Frida Carlson ha rotto il campionato svedese di tre miglia a Calix l’11 aprile a causa delle contrazioni delle membrane ossee.

Foto: Simon Eliasson / Bildberan

Per Iba Anderson Il Tour de Ski è stato un successo, e oggi la leggendaria competizione in Svizzera e in Italia entra nel suo programma all’inizio del 2022.

– La mia planimetria include effettivamente il Tour de Ski. Ma i Giochi Olimpici sono ancora il mio obiettivo di più. Sento il bisogno di andare al Tour de Ski e penso che ci siano buone possibilità di poter correre quelle gare nel migliore dei modi e avere successo anche alle Olimpiadi.

Ebba Andersson è tornato a casa dai mondiali di Oberstdorf con due medaglie individuali. Per Lin Svan, il primo classificato in gara, la Coppa del Mondo è stata una delusione.

Ma l’ha scelto dal lato positivo.

– È stata un’ottima Coppa del Mondo per la parte svedese con molte medaglie con due ori, quindi c’erano molte torte. Non ero molto coinvolto nella scrittura, ma ho vissuto nella bolla della Coppa del Mondo e mi sono concentrato solo su nuove gare e mi sono concentrato su di loro.

Quando si gestisce la squadra nazionale Durante la parata delle truppe della nazionale di lunedì, mancava Anna Devik che ha scelto di dire no all’appartenenza al Bauhaus, il gruppo guidato dalla prima squadra.

L’anno prossimo, voglio investire in uno schema in cui mi sento come se stessi facendo al 100% quello che penso mi porterà alle Olimpiadi, dice Davyk.

Joanna Hagstrom è appena stata promossa in nazionale.

È il meglio di cui puoi far parte, è un po ‘meglio finanziariamente ed è un grande sogno da quando ero piccolo, dice Hagstrom.

Hanna Falk Lasciando la prima squadra e scegliendo di investire nella corsa di lunga distanza, farai parte del Britta Johansson Norgren Team Lager 157.

Moa Lundgren è stata chiara nella sua risposta quando ha raccontato come ha reagito al suo trasferimento al Bauhaus.

Si potrebbe dire che hanno versato benzina sul fuoco, dice Moa Lundgren.

READ  Rasmus Dalin in una rissa con i Boston Stars