TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Famiglie e investimenti guidano l'ottimismo negli Stati Uniti

Famiglie e investimenti guidano l’ottimismo negli Stati Uniti

Gli analisti avvertono che la ripresa degli Stati Uniti dopo la pandemia rimane incerta. Ma i dati recenti relativi al mercato del lavoro, ai consumi delle famiglie e agli investimenti delle imprese sono incoraggianti.

diventato uno Meno revisioni al rialzo per la crescita degli Stati Uniti nel secondo trimestre di quanto gli analisti avessero sperato quando il Dipartimento del Commercio ha pubblicato la sua seconda stima mercoledì. Si stima ora che l’economia sia cresciuta del 2,1% a un tasso annuo stimato, leggermente più lento del previsto secondo una raccolta di Trading Economics e un apparente rallentamento rispetto all’estate.

Ma l’ondata di statistiche in vista del Ringraziamento di giovedì ha dato molti altri segnali di forza dall’economia statunitense.

Gli ordini di beni durevoli sono diminuiti inaspettatamente in ottobre, ma la perdita degli ordini di acquisto è stata principalmente dovuta alla minore domanda di aeromobili. Al netto della volatilità del settore dei trasporti, gli ordini di beni durevoli sono invece aumentati dello 0,5 per cento, in linea con le attese.

La domanda di beni strumentali è aumentata più del previsto, +0,6% per l’aviazione e la difesa, segno che c’è la volontà di investire delle aziende, nonostante non siano diminuiti i problemi di approvvigionamento che hanno afflitto in particolare l’industria manifatturiera. Le spedizioni di beni strumentali, utilizzati, tra l’altro, per calcolare il contributo degli investimenti delle imprese al PIL, sono aumentate dello 0,3 per cento.

è stato il più sorprendente Il forte calo del numero dei disoccupati di nuova immatricolazione, scesi sotto le 200.000 domande per la prima volta in più di 50 anni. La perdita rispetto alla scorsa settimana è stata molto maggiore di quanto si aspettassero gli analisti.

Tuttavia, questi numeri vengono adeguati stagionalmente e gli analisti hanno indicato che i normali aggiustamenti potrebbero fornire un’immagine errata. Problemi statistici simili sono sorti all’inizio della pandemia.

Prima dell’adeguamento stagionale, i numeri mostravano che il numero dei disoccupati di nuova immatricolazione era leggermente aumentato la scorsa settimana, ma anche con un leggero aumento, si tratta di livelli molto simili al periodo prima della pandemia.

consumo domestico Insieme agli investimenti aziendali, un pezzo importante del puzzle è come si svilupperà l’economia negli Stati Uniti il ​​prossimo anno. Nonostante il recente miglioramento del numero di disoccupati di nuova immatricolazione, l’occupazione è nettamente inferiore rispetto a prima della pandemia.

Nel frattempo, l’indice delle aspettative dei consumatori dell’Università del Michigan è sceso al di sotto del minimo del 2020. Le aspettative di inflazione di un anno fa sono salite al 4,9% nell’ultimo sondaggio. Allo stesso tempo, dati recenti mostrano che l’inflazione di fondo, misurata dall’indice della spesa per consumi personali, è salita al 4,1 per cento in ottobre.

Ma la disponibilità a spendere delle famiglie sembra essere solida. Nonostante i segnali negativi nei sondaggi sulla fiducia e l’aumento dell’inflazione, i consumi privati ​​sono aumentati più del previsto in ottobre, con un aumento dell’1,3%. Il reddito privato è aumentato dello 0,5 per cento, anche più di quanto si aspettassero gli analisti.

Sia il dollaro che i tassi di interesse sono aumentati mercoledì, spinti dalle crescenti aspettative che la Federal Reserve dovrà tirare il freno a mano per frenare l’inflazione e ridurre il rischio di surriscaldamento.

Tuttavia, secondo Gregory Dako, capo economista statunitense del think tank di Oxford Economics, gli investitori stanno meglio aspettando che lo champagne si scaldi.

“La ripresa è lungi dall’essere completa e il prossimo passo sarà più difficile da affrontare con problemi di salute irrisolti e meno sostegno finanziario”, ha scritto in un rapido commento sui dati del PIL di mercoledì.


READ  Kaspar Hållsten ha preso la giusta direzione dalla vita del cavallo