TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Euro 2020: come Sweet Caroline di Neil Diamond è diventata per caso un inno calcistico

Euro 2020: come Sweet Caroline di Neil Diamond è diventata per caso un inno calcistico

  • Scritto da Ian Youngs e Alex Taylor
  • Reporter di intrattenimento

didascalia foto,

Neil Diamond ha inviato un messaggio di buona fortuna ai giocatori dell’Inghilterra in vista della semifinale di mercoledì

“Sweet Caroline” di Neil Diamond, una canzone che ha scritto per sua moglie oltre 50 anni fa e ispirata alla figlia di un ex presidente degli Stati Uniti, è diventata l’inno non ufficiale della squadra inglese di Euro 2020. E non è l’unica canzone pop presente. Approvato dai tifosi inglesi.

“Non ho mai visto niente del genere!” L’ex calciatore inglese Micah Richards ha pianto mercoledì su BBC Radio 5 Live.

Su ITV, un altro ex giocatore dell’Inghilterra, Gary Neville, ha assorbito l’atmosfera euforica allo stadio di Wembley e ha dichiarato: “Questa è una delle migliori esperienze che penso di aver avuto nel calcio”.

Non stavano parlando Dopo Gli uomini dell’Inghilterra si sono qualificati per la loro prima finale importante dal 1966.

Loro stavano parlando Prima In semifinale, quando 60.000 persone stavano battendo Sweet Caroline mentre le squadre si preparavano a scendere in campo.

Due ore dopo, la canzone è risuonata di nuovo dagli altoparlanti, e questa volta l’intera band ha unito le braccia e ha saltato su e giù mentre si univano al coro giubilante.

Didascalia video

‘Molto bene, molto bene, molto bene’ – Southgate guida i festeggiamenti estatici dell’Inghilterra

In qualche modo una canzone pubblicata per la prima volta dalla star americana del soft rock nel 1969 è stata improvvisamente adottata come nuovo inno sportivo inglese.

“Ci sono alcune canzoni in cui dici, ‘Capisco perfettamente perché questo è cantato collettivamente'”, dice l’attore Steve Forrest, che interpreta Neil Diamond.

“E una canzone come Sweet Caroline non è affatto una sorpresa perché il fascino di Diamond è che non complica mai nulla. Il ritornello lirico molto semplice lo rende perfetto, e lo sanno tutti.”

“La cosa importante è la semplicità della melodia, e c’è qualcosa nei testi.”

Salta i contenuti di YouTube, 1

Consentire i contenuti di Google YouTube?

Questo articolo contiene contenuti forniti da Google YouTube. Chiediamo il tuo permesso prima di caricare qualsiasi cosa, poiché potrebbero utilizzare cookie e altre tecnologie. Ti potrebbe piacere leggere Google YouTube Gestione dei Cookie un’anatra politica sulla riservatezza prima del ricovero. Per visualizzare questo contenuto, scegli “Accetta e continua”.

Didascalia video Attenzione: i contenuti di terze parti possono contenere pubblicità

La fine dei contenuti di YouTube, 1

Frasi semplici ma piene di sentimento come “I tempi felici non sono mai stati così belli” e “Raggiungimi, toccami, toccati” sono abbinati all’accumulo proattivo, che porta a un ritornello travolgente. Tutto ha un buon senso collettivo, soprattutto dopo più di un anno di blocco e allontanamento sociale.

Diamond ha detto di aver già scritto una canzone d’amore sulla sua allora moglie Marcia, ma il suo nome non si adattava alla melodia. Tuttavia, ricordava una foto di una rivista che aveva visto di Caroline Kennedy, figlia di John F. Kennedy e Jacqueline Kennedy.

La sua canzone ha raggiunto la quarta posizione nella classifica degli Stati Uniti e l’ottava nel Regno Unito, ed è diventata un punto fermo degli spettacoli dal vivo di Diamond. Ma il primo indizio del suo potenziale come appassionata di sport divertenti è arrivato alla fine degli anni ’90, quando è stata giocata durante una partita di baseball dei Boston Red Sox per un dipendente che ha chiamato la sua neonata Caroline.

I Red Sox hanno deciso che portava fortuna e hanno iniziato a suonarlo ogni settimana del 2003. Nel 2013, il cantante ha promesso tutte le future royalty dalla melodia a un ente di beneficenza che sostiene le vittime dell’attentato alla maratona di Boston.

fonte dell’immagine, Immagini Getty

didascalia foto,

Diamond ha eseguito la canzone al Fenway Park per i Boston Red Sox nel 2013

Altre squadre su entrambe le sponde dell’Atlantico hanno iniziato ad adottare la canzone, dai Carolina Panthers della NFL alla squadra di calcio dell’Irlanda del Nord.

Giocato dall’Arsenal dopo la vittoria della semifinale di FA Cup 2017, è stato richiesto dai fan dell’Aston Villa ed è stato spesso utilizzato per influenzare altri sport, dal cricket al rugby league e al pugilato.

È ben lungi dall’essere la prima canzone pop a trovare una nuova prospettiva di vita nello stadio sportivo. L’inno del club di Liverpool “You Never Walk Alone” è stato composto per il musical di successo “Carousel”, mentre i fan scozzesi hanno affermato che il successo del 1977 “Yes Sir, I Can Boogie”.

Dopo la vittoria dell’Inghilterra nei quarti di finale di Euro 2020 sulla Germania, il DJ di Wembley Tony Parry ha detto di aver seguito il suo istinto di suonare Sweet Caroline invece dell’inno di Fat Les ai Mondiali di Vindaloo del 1998.

EHI TalkSport ha detto: “Stavo per suonare Vindaloo, ma sono andato con il mio entusiasmo. Anche i fan tedeschi stavano cantando alla fine. È una canzone che tutti i fan possono apprezzare.”

“Il match manager mi ha detto all’orecchio: ‘Il mondo è stato bloccato per 18 mesi… lasciaglielo fare'”.

Sweet Caroline ha persino minacciato di detronizzare i Tre Leoni come canzone preferita dai fan inglesi nel torneo ritardato dalla pandemia.

“Pensavo che Sweet Caroline fosse un po’ meglio dei Tre Leoni nel cantare insieme dopo la partita”, ha detto il co-sceneggiatore dei Tre Leoni Frank Skinner dopo la partita con la Germania. “Mi sentivo come se avessimo battuto la Germania e perso contro Neil Diamond ai supplementari”.

Three Lions è stato originariamente scritto come traccia ufficiale dell’Inghilterra per Euro 96 da Skinner, il collega comico David Paddell e Ian Brodie dei The Lightning Seeds, che hanno catturato i frenetici sogni calcistici di una nazione ospitante affamata di successo.

fonte dell’immagine, Immagini Getty

didascalia foto,

Ian Brodie, cantante dei The Lightning Seeds, ha scritto Three Lions con Frank Skinner (al centro) e David Baddel (a destra) nel 1996

Era uno dei beniamini dei fan mentre l’Inghilterra passava clamorosamente alle semifinali – solo per perdere coraggiosamente contro la Germania ai rigori quando l’attuale allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate, allora giocatore, vide il suo rigore parato – la canzone parla di “30 anni” Who Hurts ” può essere altrettanto espressivo di un fiasco.

Il brano ha continuato a radicarsi nella cultura, raggiungendo la vetta delle classifiche in quattro diverse occasioni, l’ultima durante la Coppa del Mondo 2018 in Inghilterra, prima di tracciare il lato audio nella corsa di questa estate alla finale.

Ma con Sweet Caroline che ora sta ricevendo una reazione così chiassosa, la notizia della sua popolarità ha raggiunto anche l’ottantenne Diamond, che Il Telegraph ha detto Era “felice” dietro le quinte. Ha anche inviato un messaggio di buona fortuna ai giocatori in vista della semifinale di mercoledì.

La squadra inglese è sicuramente riuscita nell’atmosfera che crea.

“Non puoi battere neanche un po’ Neil Diamond”, ha detto Southgate a ITV prima della partita di mercoledì. “È solo una canzone davvero ottimista che, penso, unisce le persone.”

Altre tre canzoni pop da far cantare ai fan inglesi

Di nuovo – gatto atomico

Didascalia video

La star di Atomic Kitten Natasha Hamilton canta Southgate You’re The One

Originariamente un successo per il gruppo femminile nel 2001, i fan inglesi hanno fatto rivivere la canzone pop al culmine della mania della Coppa del Mondo nell’estate del 2018, prendendo in prestito i testi dei Tre Leoni per rielaborarla come un’ode a Southgate e alla squadra. parole “Tesoro sei l’unico, mi ecciti ancora, puoi rendermi di nuovo completo“due”Southgate sei l’unico, mi ecciti ancora, il calcio torna di nuovo a casa“.

Alla luce del rinnovato interesse per Euro 2020, la squadra femminile – che ora comprende Liz McClarnon, Jenny Frost e Natasha Hamilton – ha annunciato martedì il lancio del remake.

Hanno suonato un’esibizione pubblica del brano, chiamato Southgate You’re The One (Football Comes Home Again), a Leicester Square prima della partita di mercoledì, accompagnati dalla Hyde Park Brass Band.

Sono stati “due giorni vorticosi”, hanno detto, ma erano “molto entusiasti” di contribuire ai festeggiamenti.

Didascalia video

I giocatori dell’Irlanda del Nord cantano la canzone di Will Gregg in fiamme

I fan dell’Irlanda del Nord hanno abbracciato completamente la pista da ballo europea degli anni ’90 per la prima volta durante Euro 2016.

È stato poi adattato dai tifosi inglesi sulle note di “Vardy’s Burning” ed è rimasto popolare durante le celebrazioni calcistiche in tutte le nazioni, rompendo la barriera linguistica con il suo ritornello “Na, Na” cantato senza sforzo.

Esercito delle sette nazioni – Le strisce bianche

Salta i contenuti di YouTube, 2

Consentire i contenuti di Google YouTube?

Questo articolo contiene contenuti forniti da Google YouTube. Chiediamo il tuo permesso prima di caricare qualsiasi cosa, poiché potrebbero utilizzare cookie e altre tecnologie. Ti potrebbe piacere leggere Google YouTube Gestione dei Cookie un’anatra politica sulla riservatezza prima del ricovero. Per visualizzare questo contenuto, scegli “Accetta e continua”.

Didascalia video Attenzione: i contenuti di terze parti possono contenere pubblicità

La fine dei contenuti di YouTube, 2

Il grande successo del 2003 Jack e Meg White ha avuto il suo grande debutto come inno calcistico ai Mondiali del 2006 (dopo l’adozione anticipata da parte del club belga Bruges), quando i tifosi italiani hanno celebrato il successo della loro squadra in Germania.

La band alla fine si sarebbe anche unita alla voce e avrebbe suonato la chitarra come parte delle celebrazioni per la vittoria. Da allora, è diventata la colonna sonora di una miriade di eventi sportivi e celebrazioni dei tifosi in tutto il mondo.

Discutendo dell’ubiquità del brano come canto nel 2014, White ha detto al conduttore televisivo americano Conan O’Brien: “Le persone vengono sempre da me e pensano che mi faccia arrabbiare per qualche motivo”.

“Non so perché pensano che mi dia fastidio. Come cantautore, è la cosa più bella che possa mai accadere. Diventa musica popolare”.

READ  Blaze of Blagult nella partita internazionale