TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Emozionanti fenomeni nel cielo questa settimana

Emozionanti fenomeni nel cielo questa settimana

Per la prima volta in 50.000 anni, si assisterà a qualcosa di molto speciale nel cielo notturno.

Orbita attorno a una cometa appena scoperta che si avvicinerà al sole all’inizio di questa settimana. La CNN ha riferito questo con riferimento alla NASA, tra gli altri.

La cometa, che ha un bellissimo bagliore verde, ci sarà visibile nell’emisfero settentrionale con un normale binocolo per la maggior parte di gennaio.

Tuttavia, a seconda del tempo delle prossime settimane, potrebbe essere visibile ad occhio nudo,

La NASA esorta a prestare attenzione soprattutto nel buio cielo mattutino.

ciclo lungo

E come ho detto, bisogna stare attenti perché non fa parte della base che la cometa, che è stata chiamata C/2022 E3 (ZTF), dovrebbe visitare.

L’ultima volta che è apparso nel cielo notturno è stato quasi 50.000 anni fa.

La cometa ha un’orbita attorno al sole che attraversa le parti esterne del sistema solare. Ecco perché la Terra ha impiegato così tanto tempo a oscillare di nuovo, afferma The Planetary Society.

Incoronato 1 e 2 febbraio

La cometa può già essere vista giovedì, ma i telescopi saranno necessari molto prima, afferma EarthSky.

Quindi si avvicinerà alla Terra e sarà più vicino tra il 1° e il 2 febbraio, quando sarà a 42 milioni di chilometri di distanza.

– Man mano che la cometa si avvicina alla Terra, gli osservatori saranno in grado di individuarla vicino alla stella polare, conferma EarthSky.

Bagliore verde brillante

La cometa in questione si distingue per il suo bagliore verde brillante. Il colore deriva da un “velo” che si forma attorno alla cometa mentre passa vicino al Sole, trasformando il suo ghiaccio in gas.

READ  Sony acquisisce il servizio di streaming Crunchyroll

Questo fa apparire la cometa “nebulosa” se osservata attraverso un telescopio.

Puoi vedere un’immagine della cometa C/2022 E3 (ZTF), recentemente scoperta il 2 marzo 2022 in un osservatorio in California, da clicca qui.

Diversi fenomeni celesti nel 2023

Durante l’anno 2023, ci sono grandi opportunità di vedere altri incredibili fenomeni nel cielo notturno.

Abbiamo recentemente raggiunto il picco dello sciame meteorico quadruplo, ma in primavera passeranno nuovi sciami meteorici che diventeranno visibili ad occhio nudo.

Tra le altre cose, gli sciami meteorici di Lyrid ed Eta Aquarid possono essere visti rispettivamente il 22-23 aprile e il 7-8 maggio.

Il 5 maggio puoi aspettarti un’eclissi lunare e due volte ad agosto ci sarà quella che viene chiamata una superluna.

Foto: J. Tommaso

Testo: Editori