TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Emma Goldstrand vince l’argento ai Campionati Europei di tuffi svedesi

Il futuro 22enne Jönköping ha vinto il bronzo EC l’anno scorso nell’evento dei tre metri ed è diventato il primo nazionale svedese dall’ex doppia stella d’oro Anna Lindbergh nel 2012. L’evento dei tre metri è un evento olimpico e Gullstrand si è svolto a Tokio.

Un metro non ha fallito nel programma olimpico, ma l’argento valeva ancora il suo peso in oro per lei.

– Suona molto meglio del bronzo che ho ottenuto l’anno scorso, dice Goldstrand, che poco dopo la finale ha pianificato come celebrare la vittoria. Dopo il bronzo, è stato lo champagne, quindi vedremo come riempirlo, dice Julstrand, che insegna e si allena all’Università di Miami.

Non è inusuale Gli atleti subiscono battute d’arresto nell’anno successivo alle Olimpiadi.

– Non ne ho mai parlato prima, ma è stato davvero difficile. Ottenere una medaglia è la conferma che sei un buon saltatore e un atleta, è fantastico, dice Julstrand, che ha saltato la finale olimpica per meno di un punto a Tokyo.

Emma Goldstrand è salita al terzo posto dopo il suo terzo salto e quando ha dovuto affrontare un fallimento prima del quinto e ultimo salto, ha preso un respiro profondo.

– Non ho cercato di controllare molto la situazione. Sapevo di essere tra i primi tre e ho cercato di dire a me stesso che non importa come va l’ultimo salto. Ho fatto tutto quello che potevo e sono così felice di saltare, dice.

Ma l’ultimo salto è stato perfetto ed è stato superato dall’italiana Chiara Bellacani, che ha dovuto prendere il bronzo.

È stata una vittoria casalinga Ma grazie a Elena Bertocchi che ha vinto l’oro per il secondo anno consecutivo, ha vinto con 264,25 punti. Goldstrand era indietro di appena cinque punti a 259,65.

READ  Diverse persone sono state arrestate nel derby tra Copenaghen e Brondby

Il talento 19enne di Malmö, Emilia Garip-Nelson, è arrivato quinto con 243,90 punti.

“Sono comunque soddisfatto, è stata una buona situazione considerando che ho commesso un piccolo errore”, dice Garib Nelson, che l’anno scorso ha vinto due ori, nella prova da un metro e da tre metri, allo Junior EC.

La sconfitta di tre metri si deciderà venerdì.