TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ecco come sono stati rilasciati gli ostaggi – Il presidente dell'Unione Europea: “Un altro massacro”

Ecco come sono stati rilasciati gli ostaggi – Il presidente dell'Unione Europea: “Un altro massacro”

Sabato, le forze israeliane hanno liberato quattro persone in ostaggio. Il caso riguarda tre ventenni e un 41enne, tutti in buona salute.

Secondo l'esercito israeliano, sono stati rapiti da Hamas durante il festival musicale Nova nel sud di Israele il 7 ottobre e salvati dal campo profughi di Nuweisrat nel centro di Gaza dopo una “operazione complessa”, ha riferito l'AFP.

La guerra tra Israele e Hamas

  • I manifestanti fuori dall'Università di Göteborg devono agire il giorno delle elezioni

  • Centinaia di palestinesi sono stati sfollati da coloni estremisti

Secondo l'esercito israeliano, l'esercito israeliano ha effettuato il raid contro i due edifici, che distavano circa 200 metri l'uno dall'altro, in collaborazione con membri dei servizi segreti e un'unità speciale di polizia.

Mi sono addestrato per settimane a fare irruzione negli edifici

Un portavoce dell'esercito israeliano ha detto che le forze israeliane stanno praticando da settimane il processo di evacuazione costruendo modelli di edifici.

L'operazione è iniziata con attacchi pre-programmati a Gaza durante il giorno per creare un elemento di sorpresa scegliendo un orario insolito, secondo la CNN.

Le riprese video mostrano che sabato Israele ha effettuato attacchi in diverse località nel centro di Gaza, con Nuweisrat che sembra essere il più colpito, ha riferito la BBC.

È stato descritto come uno degli attacchi più mortali

Il dipartimento sanitario gestito da Hamas a Gaza ha riferito domenica che più di 274 palestinesi sono morti e circa altri 700 sono rimasti feriti dopo l'operazione. Ciò rende l'operazione uno degli attacchi più mortali dal 7 ottobre, ha riferito Reuters.

Il bilancio delle vittime non è stato confermato da nessuna parte indipendente.

READ  Sale il bilancio delle vittime in Yemen: la coalizione nega

Funzionario degli Affari Esteri dell'Unione Europea: il massacro deve finire

Una donna palestinese racconta a Reuters come lei e sua sorella siano dovute fuggire dal campo profughi.

La zona si trasformò in un inferno in cinque minuti. Dice: Siamo fuggiti e quando siamo tornati abbiamo trovato tutto bruciato.

Il capo degli affari esteri dell’UE Josep Borrell ha scritto su X che le notizie di “un altro massacro” di civili sono terrificanti e che “il bagno di sangue deve finire”.

Un portavoce dell'esercito israeliano ha detto che meno di 100 palestinesi sono stati uccisi nell'operazione, cosa che è stata elogiata dalle autorità israeliane.