TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È vietata la musica veloce e lenta – “The Plague”

Aggiornato 15.42 | Pubblicato il 15.18

I ballerini celebrano la rielezione del leader Ramzan Kadyrov nella capitale cecena Grozny nel 2021. Gran parte del mondo esterno ha condannato le elezioni.

La musica considerata troppo veloce o troppo lenta è vietata in Cecenia.

Si dice che la misura sia un tentativo di schiacciare l'influenza occidentale “afflitta” nella repubblica conservatrice russa.

Il ministro della Cultura Musa Dadaev ha annunciato che dal 1° giugno tutta la musica, le canzoni e le coreografie in Cecenia dovranno avere un ritmo compreso tra 80 e 116 battiti al minuto.

In pratica, ciò significa che la maggior parte dei tipi di musica suonati nei club di tutto il mondo sono ora criminalizzati, scrive il Guardian.

Secondo l'agenzia russa TASS, pro-regime, la musica nella quasi-repubblica d'ora in poi si conformerà “alla mentalità e al senso del ritmo ceceno”.

– Musa Dadajiev dice: – Non è consentito prendere in prestito la cultura musicale da altri popoli.

Gli artisti locali hanno ora poco meno di due mesi per riscrivere tutta la musica che non rispetta le nuove regole.

La Cecenia, situata nella regione del Caucaso nel nord della Georgia, è governata dal 2007 con il pugno di ferro dall’eccentrico e intransigente Ramzan Kadyrov. Sotto il suo governo, la Cecenia fu islamizzata e i diritti umani furono ampiamente trascurati.

Il filo-moscovita Kadyrov – a volte chiamato il “cane da attacco” di Putin – ha vietato l'alcol e ha ordinato alle donne di indossare l'hijab negli edifici pubblici, tra le altre cose. Anche perché è stato accusato di una diffusa e brutale persecuzione degli omosessuali.

READ  La versione audio creata da AI finge che la figlia sia stata rapita