TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ulf Kristersson critica Viktor Orban e il boicottaggio Ungheria-Svezia

Ulf Kristersson critica Viktor Orban e il boicottaggio Ungheria-Svezia

Durante il vertice della NATO a Washington, il primo ministro Ulf Kristersson ha attaccato duramente il primo ministro ungherese Viktor Orbán. Ciò avviene dopo che Orban ha visitato Mosca nello stesso momento in cui l’Ungheria, poche settimane fa, assumeva la presidenza dell’Unione Europea.

La nostra reazione è cristallina. Siamo stati molto chiari. In realtà sta abusando della presidenza dell'UE e se ne sta appropriando per i propri scopi, dice Kristersson e continua:

– In qualità di presidente, devi essere un “mediatore onesto” e dare l'impressione di parlare a nome di altri paesi. Sono stato molto chiaro a riguardo. Non parla a nome dei capi di Stato e di governo dell’Unione europea, né parla a nome del sistema unificato dell’Unione europea quando si reca in Russia. Tutte le discussioni sull'Ucraina si svolgono con l'Ucraina. Siamo stati molto critici al riguardo.

La Svezia ora risponde non partecipando ai consigli ministeriali informali dell’Ungheria a livello politico. Tuttavia, la Svezia invierà funzionari a queste riunioni.

Ministro Ue: “Dannoso”

Il ministro dell'UE Jessica Roswall (al centro) conferma a TT che la Svezia non invierà alcun ministro alle riunioni in Ungheria nel mese di luglio.

“Le azioni dell’Ungheria durante la presidenza sono dannose e devono avere conseguenze, quindi la Svezia non parteciperà a livello politico alle riunioni informali del governo di luglio”.

La Svezia sarà invece rappresentata dai funzionari pubblici nei vari incontri. Anche nella riunione del ministro della Difesa.

Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia stanno agendo in modo simile, e le discussioni sono in corso in più paesi.