TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È qui che il Kosovo crolla nativamente

Yokohama/Stoccolma. Non sono sicuro di giocare, ma il kosovaro Aslani ha giocato l’intera semifinale contro l’Australia.

All’ultimo riferimento, l’ha spezzata.

– Sei molto impegnato in questa squadra, dice.

L’1-0 di Fridolina Rulfo dopo 37 secondi del secondo tempo è stato decisivo e ha portato la Svezia alla finale olimpica contro il Canada.

Dopo la partita, era molto emotiva indigeno kosovari, la cui partecipazione al match era in precedenza incerta, anche il microfono Sportbladet.

È una sensazione così meravigliosa che non può essere descritta a parole. Questo era l’obiettivo fin dall’inizio e la squadra ha sempre avuto la sensazione di essere una squadra in grado di vincere una medaglia. È difficile da descrivere, ma sentivo in tutto il corpo che avevamo tutto per prendere l’oro. Meritiamo di andare in finale. È così che si lavora ogni giorno, ha detto la stella della nazionale prima che iniziassero le lacrime.

Aslani si raccolse, prima di dare di nuovo il tono.

È una sensazione malata poter realizzare i sogni. Lavori ogni giorno per giocare queste partite. Siamo qui perché vogliamo vincere l’oro. Non sono io quello che di solito piange, ma tu esci da ogni partita e io sono molto impegnato con questa squadra. Ce lo meritiamo.

“Ci meritiamo questo”

Ora è in attesa della finale contro il Canada, la finale che si disputerà venerdì alle 04.00, ora svedese.

– È una delle migliori squadre al mondo che ha battuto gli Stati Uniti, sarà una lotta fisica. Questa è la nostra seconda finale olimpica consecutiva, faremo tutto il possibile e un po’ di più per ottenere quella medaglia d’oro. Penso che ce lo siamo meritato nella partita che abbiamo mostrato nel torneo. C’è qualcosa di speciale in questo gruppo. Questo è quello che abbiamo visto davanti a noi e significa molto, ed è probabilmente per questo che vengono le lacrime.

READ  Kulusevski difende il famigerato cambio di cliente: "Cosa c'è di strano?"

“Per niente importante in questo momento”

Quell’infortunio che a suo tempo rese incerta la partecipazione di Aslani in anticipo? Sebbene la gamba fosse avvolta nell’area mista, era ancora dal Kosovo in una tappa gioiosa.

Com’è il tuo corpo?

– Adesso è totalmente irrilevante. Aslani dice, sono molto contento che abbiamo raggiunto la finale.

C’erano preoccupazioni prima della partita che non avresti potuto partecipare?

– È tutta una questione di preparazione. Fai tutto il possibile per prepararti a giocare. Alle Olimpiadi e ai playoff, ci vuole molto per perdere una partita. Da parte mia, non c’è niente al mondo che mi faccia mancare.

Il kosovaro Aslani ha faticato a trattenere le lacrime.

Guarda tutti i Giochi Olimpici di Tokyo dopo la scoperta +

Tutto sulle Olimpiadi estive del 2021 a Tokyo

Ottima guida: l’intero programma olimpico giornaliero, gli orari della TV e la squadra svedese

Guida olimpica: atletica leggera Guida olimpica: nuoto Guida olimpica: pallamano Guida olimpica: calcio

Inserito: