TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È probabile che la polvere esploda: migliaia di persone sono state evacuate

Di tutto il personale nella spia coperta di blu, spicca Marcus Rammers in uniforme. Appartiene all’equivalente tedesco dei socialdemocratici ed è il politico di più alto rango a Kreis Euskirchen, una regione di circa 200.000 abitanti.

È importante parlare con il servizio di soccorso e avere una panoramica della situazione. Stiamo ricevendo segnalazioni, ma è meglio vederle con i nostri occhi, dice.

Anche Rammers ha vissuto nella zona per tutta la sua vita. Tuttavia, il suo villaggio dovrebbe andare relativamente bene.

– Ma sono stato in altri posti peggiori. difficile da vedere.

Leggi di più: Qui il rischio alluvione è maggiore in Svezia

Scene caotiche per diversi giorni

Ci troviamo sull’argine alto Steinbachtalsperre nel distretto di Euskirchen. Alcuni villaggi a valle sono stati parzialmente distrutti e i soccorritori del sito raccontano le scene caotiche che hanno incontrato. Camion dei pompieri circondati dall’acqua, subacquei che hanno dovuto essere soccorsi e residenti che hanno perso la vita quando non hanno avuto il tempo di fuggire dai corpi idrici.

Tutti tornano al fatto: l’acqua è salita molto velocemente.

Se Steinbachtalsperre si allagasse, le conseguenze sarebbero disastrose. Ecco perché ora stanno lavorando 24 ore su 24 per pompare l’acqua dalla diga e rilasciare un flusso controllato.

Sebbene l’acqua si ritiri e la situazione non sia così critica come due giorni fa, ma poiché la diga è vecchia e in cattive condizioni, i funzionari non osano espirare fino a quando circa il 70 percento dell’acqua si è prosciugato. Prima di allora, nessuno dei residenti interessati sarebbe stato autorizzato a tornare nei propri villaggi.

– È un posto molto difficile, non sappiamo cosa sta succedendo. Speriamo che possano tornare tra un paio di giorni, dice Marcus Rammers sabato sera.

Chiarimento: un viaggio nella zona di pericolo di Steinbachtalsperre non è un’opzione”, ha twittato la polizia.

Leggi di più: Margaret E. dovrebbe: “Era come un film”.

READ  Nella foto: Cupola di ferro della difesa aerea israeliana

Leggi di più: La terra fu bonificata e il villaggio di Blissam fu preso con esso

Le pompe funzionano 24 ore su 24

Daniel Schwartz in realtà lavora come insegnante in un carcere, ma in questi giorni lavora come portavoce dei vigili del fuoco volontari. Dice che tra le 30 e le 50 persone stanno lavorando per svuotare la diga.

Cinque sono rimasti anche di notte, perché le pompe funzionano tutto il giorno, dice.

L’agenzia di soccorso e disastri tedesca THW ha inviato personale e diverse grandi pompe al checkpoint di Steinbachal. Per Marc Lohmeyer, che lavora alla THW da 17 anni, l’alluvione è senza dubbio il peggior disastro con cui ha dovuto lavorare. Anche perché viene dalla zona e conosce molti che hanno perso la casa.

– Anche alcuni miei colleghi sono qui, dice e indica la strada fangosa.

– Sono molto impressionato da loro, ma allo stesso tempo capisco. Non vuoi essere a casa e non sapere cosa sta succedendo, dice Mark Lohmeyer.

GP in loco in Germania. Il fotografo Nils Peter Nelson, la giornalista Mia Peterson. Foto: Nils Peter Nelson

Vuoi saperne di più su come il GP lavora con il buon giornalismo? Leggi il nostro Codice Etico Qui.