TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dimentica Pokemon Go: Pandemic ti fa solo risplendere

149865 SEK.

Questo è quanto la rara carta Pokemon “Shadowless Charizard holo PSA 7” viene bastonata su Tradera. Una versione non aperta della “confezione di buste di Pokémon Neo Destiny 1st Edition” costava l’incredibile cifra di 450.000 SEK.

Le carte costose non fanno eccezione ma fanno parte di una tendenza.

Durante la pandemia, la richiesta di carte collezionabili è aumentata, come le carte Pokémon, le carte NHL e le carte di Magic e Yu-Gi-Oh! Carte – completamente.

Nel corso del 2020, un quarto di milione di foto da collezione sono state vendute sul sito di aste Tradera. Le vendite sono aumentate nella prima metà dello scorso anno del 121% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Le più popolari di tutte sono le carte dell’anime giapponese Pokémon. Quasi 500 carte Pokemon cambiano i loro proprietari ogni giorno attraverso il sito.

Leadership degli anni ’90

Sophia Hagelin, addetta stampa di Tradera, spiega quale tipo di carta Pokémon era la più richiesta.

– Come per tutti i collezionabili, quelli che se ne vanno sono centinaia di migliaia di oggetti rari inutilizzati e rari. Ci sono molte carte più costose su Charizard.

Crede che l’epidemia abbia dato a più persone il tempo di sfogliare i loro album di carte, il che ha aumentato le vendite di carte insolite e ha fatto desiderare a più persone di rinnovare le loro collezioni.

– Quelli che sono molto richiesti ora sono fondamentalmente collezionisti professionisti che hanno grandi gruppi e non hanno una carta particolare. Molti artisti degli anni ’90 collezionavano carte Pokemon quando erano giovani e ora hanno le proprie entrate e più soldi da spendere per le carte.

READ  I cellulari pieghevoli Samsung saranno impermeabili: Galaxy Z Flip 3 e Fold 3 arriveranno a fine agosto

Celine si riunisce da 16 anni

Celine Belloc Ruskvist, 20 anni, è una fan dei piccoli mostri giapponesi e colleziona costantemente carte Pokemon da quando aveva 4 anni. Oggi ne ha più di 20.000 nella sua gamma.

Celine Belloc Roskvist spiega cosa l’ha spinta a restare nel gruppo:

– Anche i personaggi più vecchi sono molto simpatici. È davvero l’intera serie: tutti si aiutano a vicenda ed è bellissimo. Dice che è un posto accogliente quando le cose sembrano le stesse nel mondo.

TT: Qual è la tua carta più costosa?

Potrei non voler fare un tentativo, ma posso dire che ho una carta simile a quella di cui parlano tutti, il Caricatore, ma in una forma leggermente diversa.

TT: Quanti soldi spendi per il tuo gruppo?

Ho messo più della persona media, ma non credo che dovrebbero essere i soldi che contano senza la raccolta stessa e il reale interesse. Per me, quelle carte costose non sono l’obiettivo senza ottenere il maggior numero possibile di Pokemon.

“Ok per essere un nerd adesso”

La crescente domanda non si applica solo alle carte usate, ma anche alle carte da collezione di nuova produzione. Ciò è attestato da Anders Neiker, fondatore di Coolcard.se, una delle più grandi società svedesi nel campo delle immagini di hockey, delle carte da calcio e dei giochi di carte.

Non c’è nulla che possa essere paragonato in tutti gli anni della nostra attività. Stiamo lavorando duramente per fornire i prodotti in questo momento poiché la consegna può essere completata entro due minuti, afferma.

Anders Necker ritiene, tuttavia, che i tempi della ripresa dipendono da qualcosa di più della pandemia.

READ  Prima dell'E3: Xbox Highlight sul futuro dei giochi per console

È una combinazione di fattori, e penso che la ragione sia perché va bene essere un “nerd” ora. Internet ti ha reso amici in tutto il mondo, anche se hai un interesse speciale.

Ida Vanhainen / TT

La parola “Pokémon” significa “mostro tascabile” ed era originariamente un gioco di ruolo d’avventura sviluppato nella console portatile Nintendo Gameboy e rilasciato nel 1996. Il gioco mira a catturare piccoli mostri carini, ed è stato un enorme successo.

Nel 2016, il gioco è apparso nella versione mobile “Go” di Niantic, che è diventata anche una storia di successo.

Nel 2019, l’ottava generazione di mini mostri è stata lanciata con i giochi “Spada” e “Scudo”, quindi il numero totale di personaggi Pokémon ha superato 1.000 (anche se i giochi stessi ne contengono meno della metà).

Oltre ai vari giochi, per tutte le console Nintendo dal Nintendo 64 in poi, oggi c’è una serie TV, un film di Hollywood, carte da gioco, animali di peluche e tutto ciò che riguarda i Pokemon.