TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dettagli: la FIFA vieta lo stemma arcobaleno ai Mondiali

Dettagli: la FIFA vieta lo stemma arcobaleno ai Mondiali

– La FIFA ci ha informato che vuole che tutti i paesi partecipanti indossino la fascia da capitano della FIFA, ha detto a Bild l’allenatore della nazionale tedesca Mika Fischer.

Si dice anche che la DFB abbia contattato la FIFA per richiedere un’esenzione dalla legge, ma è stata rifiutata.

La FIFA nega

Allo stesso tempo, la FIFA nega che sia stata presa alcuna decisione.

– Siamo in costante dialogo con i giocatori e le confederazioni, scrive la FIFA in una mail Quotidiano svedese.

Durante la Coppa del Mondo maschile FIFA in Qatar prima della fine dell’anno, la benda “One Love” è stata vietata. Diversi paesi hanno quindi pianificato di utilizzare il badge color arcobaleno, ma non lo hanno fatto dopo le minacce di sanzioni sportive.

Erickson: “Non capisco”

Il difensore svedese Magdalena Eriksson ha commentato le dichiarazioni odierne in una conferenza stampa prima dell’inizio della Champions League:

– Se questo è vero, allora è molto sfortunato. Abbiamo chiarito che vogliamo indossarlo. Non capisco la decisione, dice Erickson, ma dobbiamo seguirla e, si spera, possiamo alzare la voce insieme e cambiarla.

In Svezia, i giocatori avevano precedentemente dichiarato che non si sarebbero sottoposti a simili minacce ricevute dalla squadra maschile durante il bagno.

– Vale la pena correre questo rischio, non ci tireremo indietro. Siamo donne, siamo pioniere, ha detto Aslani a DN all’ultimo raduno della nazionale.

La Coppa del Mondo FIFA si terrà in Australia e Nuova Zelanda dal 20 luglio al 20 agosto.

LEGGI ANCHE: La fascia da capitano ha causato una grossa spaccatura durante i Mondiali in Qatar (24/11)

READ  La Federazione Italiana indaga sulla Roma dopo che i due sono stati licenziati per un video intimo

JavaScript deve essere abilitato per riprodurre il video

60 secondi: il pareggio del capitano della squadra che ha causato una grande spaccatura tra FIFA ed Europa