TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Compagno di viaggio” inganna Sofia, 23 anni, su 29.000 corone svedesi

Pubblicato il 2024-06-08 20.19

Sofia non vedeva l'ora di partire per la Tailandia.  Non c'è stato nessun volo e le 29.000 corone non sono state ancora rimborsate.

La valigia era pronta e i biglietti prenotati – pensò Sophia, 23 anni.

Mentre cercava un amico con cui viaggiare, ha perso 29.000 SEK.

È una delle undici ragazze che sono state tutte ingannate dalla stessa persona. Una donna sui vent'anni è riuscita a truffarsi con quasi 150.000 corone svedesi.

– È una grande tristezza. Sophia dice: Come si crea fiducia e poi si sfrutta qualcuno in questo modo?

In soli due giorni l'aereo decollò per la Tailandia e per il viaggio con lo zaino in spalla che Sofia desiderava e desiderava da tanto tempo.

Nessuno dei suoi amici aveva l'opportunità di prendersi una pausa dal lavoro, quindi ha cercato e trovato una ragazza della sua età con cui viaggiare attraverso il gruppo Facebook “Travel Buddies”.

Trascorsero innumerevoli ore al telefono, chiacchierando e progettando tutto ciò che volevano provare. Nonostante vivessero in città diverse, si incontravano per pranzare e conoscersi meglio prima di partire.

Ma la sensazione di formicolio allo stomaco che Sophia ha avvertito qualche settimana fa si è lentamente trasformata in un dolore intenso.

La compagna di viaggio ha prenotato il biglietto aereo e l'hotel e Sofia ha coperto l'intero costo: circa 29.000 corone. Ma adesso il compagno di viaggio non risponde più quando Sofia chiama.

In molte altre città della Svezia ci sono altre dieci ragazze nella stessa situazione disperata. Oltre a Sofia, Aftonbladet ha parlato, tra gli altri, con Cecilia, 23 anni, e Cleo, 25 anni.

Tutti i nomi menzionati sono fittizi e i nomi delle persone sono in realtà qualcos'altro.

Sognavano spiagge bianche, sole e nuotate. Cime alpine, sci e feste. Avventura, gioia e nuova amicizia.

Ma nessuno di loro scese durante il viaggio, e tutti furono ingannati dallo stesso approccio.

-Mi hai scritto in privato invece del post su Facebook che hai scritto in “Resekompisar”. Era molto attiva e ha inviato video Tiktok su consigli di viaggio e attrazioni. “Ma soprattutto ho capito che era molto testarda”, dice Cecilia.

Il loro compagno di viaggio voleva che prenotassero il viaggio velocemente e disse loro che avrebbero potuto ottenere uno sconto se avessero utilizzato il biglietto da visita di un membro della famiglia.

-Mi sentivo come se potessimo aspettare e che le cose andassero avanti un po' troppo velocemente. Ma lei mi ha convinto, quindi le ho pagato i soldi per poter prenotare il volo. 19448 Corona svedese.

Panico puro

Il giorno del viaggio, Cecilia si è svegliata con dei messaggi su Snapchat, dove la sua compagna di viaggio scriveva che aveva vomitato tutta la notte e quindi aveva annullato il viaggio. Ma non ha risposto quando Cecilia ha chiamato.

-Ero molto preso dal panico e pensavo che avrei potuto essere truffato adesso. Ma è riuscita a mantenere alta la mia speranza perché ha continuato a contattarmi. Ma c’erano continue bugie bizzarre su come stavano andando le cose, rifiuto di inviare prove di viaggio e promesse vuote su quando avrei riavuto i miei soldi.

Le settimane si trasformarono in mesi e Cecilia alla fine decise di scrivere un nuovo post su Facebook per mettere in guardia gli altri su quello che aveva passato.

-Sono rimasto davvero colpito dalla risposta che ho ricevuto. Ho detto a dieci ragazze che anche questa ragazza le tradiva. Ma le presunte ragioni per la cancellazione dei voli erano varie. È possibile, ad esempio, che fosse malata, o che suo nonno sia morto, o che la sua amica si sia suicidata. “Nessuno di noi ha avuto indietro i propri soldi”, dice Cecilia.

Lungo e metodico

Anche Cleo, 25 anni, è stata truffata per 10.000 corone svedesi, ha scritto subito dopo aver visto il post su Facebook di Cecilia.

– Sono rimasto scioccato da quanto fosse ampio e sistematico tutto ciò che ho fatto. Ha costruito un rapporto con tutti noi per derubarci di questi soldi. Come si può mancare di empatia in questo modo? Cleo dice e continua:

READ  Le Nazioni Unite: sì al cessate il fuoco immediato a Gaza, e gli Stati Uniti si sono astenuti dal voto

-È un po' come un film o una serie. Mentre scavi più a fondo emergono nuove informazioni e emergono più vittime.

Dopo aver mappato Aftonbladet, sembra che il compagno di viaggio sia riuscito a truffare le ragazze per un totale di circa 150.000 corone svedesi – nel corso di pochi mesi all’inizio del 2024.

Cecilia descrive di essere stata leggermente depressa quando si rese conto di essere stata ingannata.

-Sono ancora così triste, arrabbiato e nauseato da tutta l'ansia e lo stress interno. Mi esaurisce completamente e sento che il mio corpo sta per arrendersi”, dice.

Sfruttare la vulnerabilità della sicurezza

L'intero incidente ha toccato anche Sofia. Il suo ragazzo l'aveva appena lasciata nello stesso momento in cui lei si era messa con un compagno di viaggio – e anche lei soffriva dell'immagine della malattia. Più tardi Sofia si rende conto che il suo compagno di viaggio ha approfittato della sua debolezza.

Nella mia vita sono successe cose difficili che ho condiviso con lei e questo ci ha fatto costruire uno stretto rapporto reciproco. L'ho chiamata e ho pianto e lei mi ha rassicurato e ha detto “questo viaggio è esattamente ciò di cui hai bisogno in questo momento, e sarà molto bello”.

Aftonbladet ha parlato con diverse giovani donne che hanno pagato ingenti somme di denaro a...

-Pensavo di aver incontrato un amico e questo mi rende così triste. Non sopporto davvero questo tradimento. È così triste non partire per questo viaggio perché ne avevo davvero bisogno. “L'unica cosa che volevo fare era prendermi una pausa mentale, crescere come persona e vedere il mondo”, dice Sophia.

Racconta di quanto si sia sentita ingenua e stupida dopo essere stata ingannata. Ma si consola con il fatto che era difficile prevederlo vista la disponibilità del suo compagno di viaggio nei confronti della sua persona e delle sue informazioni.

READ  Il sottomarino nucleare americano si è schiantato: possibile causa del rumore nel sonar

– L'ho incontrata e mi ha indicato dove vive e conosco i suoi dati personali. Ho pensato, perché dovrebbe tradirmi quando ho tutte queste informazioni su di lei? dice Sofia.

Dieci rapporti di polizia

La donna ventenne è stata bandita dal gruppo Facebook, ma con l'aiuto degli account appena creati è riuscita a entrare e trovare nuove persone con cui connettersi.

Alla fine, le ragazze colpite hanno deciso di denunciare alla polizia il loro compagno di viaggio.

Christian Valcama, capo del gruppo antifrode della polizia, dice che sono pervenute dieci denunce contro la donna. La polizia ha scelto di procedere con quattro delle 10 segnalazioni.

La polizia ha ricevuto 10 denunce di frode contro le donne.

– Ovviamente esaminiamo le prove in ogni singolo caso e quando vengono ricevute diverse denunce contro qualcuno, viene effettuata una valutazione completa. Se hai un numero sufficiente di casi, può succedere che il resto dei casi sia limitato.

Spiega che uno dei motivi è quello di abbreviare i tempi di elaborazione e ottenere una reazione e una punizione più rapida nei casi indagati.

– Ma lo svantaggio è ovviamente che non tutti i casi delle vittime vengono indagati a fondo. Se sei deluso dalla decisione dell'autorità, puoi ovviamente presentare ricorso. Puoi anche rivolgerti a Crown Bailiff per il loro aiuto con il potenziale recupero crediti, afferma Christian Valcama.

Aftonbladet ha parlato con la donna sospettata. Lei nega ogni addebito, ma non vuole fare ulteriori commenti.

Spero che il tuo “compagno di viaggio” riceva aiuto

Nonostante ciò che Sofia ha vissuto, vuole sottolineare che ci sono anche molti buoni esempi in cui le ragazze hanno incontrato nuove persone con cui viaggiare attraverso Facebook. Ma vuole esortare tutti a stare più attenti quando si tratta di spostare denaro.

Fidati del tuo istinto se ti dice che qualcosa non va. Non criticare il denaro. Potrebbe essere meglio prenotare i voli separatamente quando viaggiate insieme per la prima volta.

Sofia vuole che le azioni del truffatore abbiano delle conseguenze.

– Spero che la polizia metta fine a tutto questo in modo che altri non vengano colpiti. “Ma spero anche che riceva aiuto per questo comportamento in modo da non continuare a basarsi sulla riscossione dei debiti”, dice Sophia.

Una conversazione tra Cleo e il suo compagno di viaggio.