TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Blir in jolly e EM”

La maggior parte di loro ha indicato che Moise Kean del Paris Saint-Germain sarebbe la scelta di Mancini come terzo attaccante in Italia. Invece Giacomo Raspadori è stato convocato direttamente dalla Nazionale Under 21. Il 21enne non ha partite in nazionale e contribuirà con qualcosa che mancava alla rosa.

Andrea Belotti e Ciro Immobile sono entrambi giocatori forti e profondi, ma nessuno dei due è stato ammirato in Nazionale. Quindi abbiamo bisogno di un giocatore più tecnico che sia bravo sulle piccole superfici, quindi penso che sia un bene per Mancini andare avanti con un altro attaccante. Si sente poco cinquantesimo tra Belotti e Immobile, ma Raspadori diventa JokerC More Italy Expert Vicki Blume racconta Fotbollskanalen.

L’Italia, che ha saltato il Mondiale 2018 dopo aver perso contro la Svezia nelle qualificazioni, ha fatto davvero la differenza dopo la sconfitta di San Siro. Roberto Mancini è entrato come capitano della squadra nazionale italiana e gli italiani hanno guadagnato nuove speranze in vista del Campionato Europeo.

– Non sono già i preferiti. Ma è una formazione di qualità e hanno una possibilità se la ottengono. Ovviamente, dovrebbero mirare ad andare avanti. Blumy dice che quando l’Italia entra in un torneo cerca sempre l’oro, e non c’è nient’altro.

Quali parti della squadra rappresentano la forza dell’Italia?
– È un centrocampo di grande qualità, molto abile. Jorginho come Regista, Nicolò Barilla Chi è più dinamico e Marco Verratti con lo sguardo ei passanti a piedi. Quindi penso che faremo un grande attacco all’Italia, che metterà insieme anche una parte difensiva.

Rilevante anche la questione del centrocampista, con la coppia bianconera Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini che probabilmente formeranno una coppia di spalle. Ma ci sono anche i laziali Francesco Acerbi che Mancini guarda con buon occhio. A sinistra della linea di fondo ci sono alcuni punti interrogativi.

READ  Il primo gol in Italia: "Molto interessante".

– Emerson ha giocato poco al Chelsea. Ma Mancini aveva comunque grande fiducia in lui. Poi c’è Spinazzola che secondo me è bravo ma è abituato a giocare terzino nella Roma, magari non come il classico terzino. Quindi penso che (Mancini) varierà un po’ a seconda della resistenza.

E a destra nella linea di fondo?
– C’erano molte alternative su chi si sarebbe unito alla squadra. Adesso c’erano Florenzi e Di Lorenzo. Poi Tolui può giocare anche sulla fascia destra. Ma credo che Di Lorenzo abbia le migliori possibilità di partire da lì a destra.

La linea mediana è data relativamente in anticipo. Andando avanti, ci sono due tipi di discorso che contribuiranno alla creatività.

– Penso che tu veda un’evoluzione. Usano Insigne e Chiesa con la loro potenza offensiva. Insigne è un giocatore esemplare e un costruttore offensivo, dice Blommé e continua:

– Hanno fatto buone qualificazioni, buona Nations League. Quindi c’è una sensazione positiva sull’Italia. Da allora, la Federazione Italiana e Mancini hanno parlato che questa squadra dovrebbe essere al meglio nel Mondiale 2022. Conclude che se raggiungi l’attaccante centrale, avrai l’opportunità di sfidare i favoriti.

L’Italia giocherà la partita di apertura del Campionato Europeo contro la Turchia l’11 giugno e seguirà la partita su Seamore.