TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Associazione per le malattie infettive: scopri ora di più sul governo

Quando i pazienti di Kovit-19 sono stati ricoverati in ospedale in Svezia la scorsa primavera, il decorso della malattia era relativamente sconosciuto ai medici. Non è del tutto chiaro chi si sia ammalato gravemente del virus e perché.

– Sappiamo molto poco, dobbiamo andare alla conoscenza precedente del virus corona. Inoltre, abbiamo avuto alcune brevi segnalazioni secondo cui Lars-Magnus Anderson afferma che in realtà vengono lanciati alcuni post sui social media da parte di medici in Italia.

Opportunità per i medici L’attività nei casi acuti della malattia era inizialmente bassa perché la cura non poteva essere fornita senza teorie basate sull’evidenza e metodi comprovati, dice.

– Ci sono forze tremende in movimento quando si contrae una nuova malattia, che in alcuni casi è molto grave e pericolosa. Si fa a pezzi una tra due politiche, vuoi fare qualcosa per aiutare i pazienti in arrivo, senza fare qualcosa che può ferire.

Entro tre mesi In epidemiologia, l’Associazione svedese delle malattie infettive, in associazione con l’Associazione degli specialisti sanitari e l’Associazione dei microbiologi medici, ha sviluppato il Piano nazionale di assistenza per Govit-19. Il progetto è stato istituito sulla base delle conoscenze accumulate sul virus e delle pubblicazioni scientifiche esistenti.

Lars-Magnus Anderson, presidente della Società svedese di malattie infettive.

Foto: Paul Bijergmann / Vastra Cottalandzrajionen

– Il suo scopo è riassumere le conoscenze apparse in primavera. Lars-Magnus Anderson dice che sappiamo che questo è compatto.

Secondo Anderson, l’idea era che il piano di assistenza avrebbe costituito la base per la sperimentazione, il trattamento e il trattamento dei pazienti Covit-19. Questo può essere modificato anche con breve preavviso, man mano che vengono aggiunte nuove conoscenze.

– Lars-Magnus Anderson afferma che le modifiche sono state apportate una settimana dopo la pubblicazione del progetto nel giugno dello scorso anno.

Ora, 18 mesi Dopo la segnalazione dei primi casi confermati di Govit-19 in Svezia, un anno dopo la pubblicazione del piano di manutenzione, il livello di conoscenza era completamente diverso. Lars-Magnus Anderson lo descrive come “un enorme sviluppo a tutti i livelli”. I medici ora sanno di più su come funziona il virus e come si sviluppa durante la malattia, quali sono i fattori di rischio e cosa si può fare per alleviare i sintomi.

Lars-Magnus Anderson ritiene che la professione medica svedese abbia gestito in modo positivo la diffusione della conoscenza e la sintesi delle conoscenze sul virus, ma non si sono resi conto della gravità quando l’infezione è apparsa per la prima volta nel nord Italia. .

– Forse possiamo capire il processo serio prima. Inizialmente, non abbiamo tenuto davvero conto delle pericolose segnalazioni portate dai medici italiani, dice e continua:

– È stato difficile per tutti capire che questa malattia può diffondersi così rapidamente e che molte persone sono gravemente malate, ed è stato difficile per noi immaginarlo.

Dopo i periodi Con la diffusione diffusa della malattia e il pesante fardello sul settore sanitario, la situazione è ora stabile nella maggior parte degli ospedali in tutto il paese, contribuendo a curare i pazienti del governo 19.

– Ora hai più tempo per scambiare per ogni paziente, dice Lars-Magnus Anderson che c’è più spazio per l’assistenza infermieristica anche se i passaggi sono gli stessi di quando la situazione è più difficile.

Ulteriori testi sull’infezione da corona possono essere trovati qui

READ  Italia-Spagna in semifinale EC 2021: TV, orari, live