TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Argon Forte A5 MK2 – Ricetta vincente pura

Quando abbiamo testato gli altoparlanti Forte di Argon Audio un paio di anni fa, questo recensore ha trovato difficile smettere di cantare. Ciò era particolarmente vero per il modello più giovane Quaranta A4, che nella maggior parte delle aree può dare a diffusori hi-fi molte volte più grandi e più costosi una partita difficile. modello da pavimento Forte A55 Era anche molto buono. Ma il fratellino A4 era il vero affare.

Leggi anche

Arjun Audio Forte A4

Gli altoparlanti in miniatura economici di Argon riproducono David e Golia con il nostro stereo di prova.

Non abbiamo mai testato un Forte A5 di fascia media. Ma ora che Argon Audio ha aggiornato l’intera serie, è tempo di provarlo.

suono di argon Forte A5 MK2 È un piccolo supporto o un altoparlante da scaffale. Nelle specifiche, puoi leggere che ha un componente di fascia media/bassi da 5 pollici. Quindi il modello A4 ha una gamma di bassi/medi da 4 pollici. L’A55 ha 5 pollici. Il tweeter su tutti i modelli è a cupola morbida da 1 pollice.

Il nuovo ingresso HDMI rende i mini altoparlanti attivi un eccellente partner TV piatto. (Foto: Argon Audio)

L’armadio ha bordi arrotondati e gli oggetti sono circondati da occhielli di metallo alquanto decorativi. Questo era anche il caso della serie originale Forte, ma oltre al bianco e nero, gli altoparlanti sono ora disponibili anche in finitura noce. Naturalmente, il “guscio” non era vicino al noce. Ma sembra davvero bello.

Gli Argon Forte A5 MK2 sono dei veri e propri diffusori attivi, ogni elemento ha il suo amplificatore ed è suddiviso elettronicamente nel DSP. Ma per risparmiare denaro, l’altoparlante sinistro è posizionato per tutti i dispositivi elettronici. La destra è negativa e collegata a sinistra da più cavi.

READ  BenQ GV30 - Il primo proiettore portatile al mondo con subwoofer integrato
Il nuovo ingresso HDMI rende i mini altoparlanti attivi un eccellente partner TV piatto. (Foto: Argon Audio)

Meglio di qualsiasi soundbar

C’è una vasta gamma di ingressi sull’amplificatore attivo. Ingresso linea digitale ottico e analogico e ingresso giradischi (solo MM). E qui trovi una delle poche differenze rispetto agli altoparlanti di prima generazione, ovvero l’ingresso HDMI. Rende il mini altoparlante attivo il partner naturale per la TV flat. Non ottieni Dolby Atmos o qualsiasi altro tipo di suono surround. Ma se ti accontenti di un sistema stereo, il Forte A5 MK2 può offrire una qualità del suono che solo gli altoparlanti nella stessa fascia di prezzo possono immaginare.

Naturalmente, puoi anche riprodurre musica in modalità wireless dal tuo telefono cellulare tramite Bluetooth. Grazie ad aptX HD, la qualità diventa davvero tollerabile. Ma se la musica deve essere utilizzata in modo diverso dal suono di sottofondo, è utile utilizzare una connessione cablata.

Come prima, non puoi scegliere quale altoparlante dovrebbe essere destro o sinistro. Ciò significa che sei costretto a riordinare i mobili se hai fonti di segnale sul lato destro della stanza. Abbiamo criticato questo in passato, ma a questo punto, sfortunatamente, Arjun non ha ancora imparato la lezione.

Forte A5 MK2 non ha uno stream integrato. Ma integra con un ricevitore streaming, come lo speciale Argon Solo, e avrai un sistema completo. (Foto: Argon Audio)

qualità del suono

I precedenti altoparlanti Forte A4 mi hanno preso d’assalto. Perché hanno giocato in un modo che non pensavo fosse possibile per quei soldi. Con questa esperienza alle spalle, non mi aspettavo che il Forte A5 MK2 fosse molto meglio. può essere!

Dal momento che non ho sentito la prima versione del Forte A5, non posso dire con certezza che la qualità superiore abbia qualcosa a che fare con il cambio generazionale. Tuttavia, poiché si dice che la sezione driver, cabinet e tweeter (ma non gli ingressi) sia rimasta invariata, il driver per bassi/medi è probabilmente il più grande.

READ  Video di gioco di 14 minuti da State of Play il 17 marzo 2022

Più potenza nei bassi

Prima di tutto, l’Argon Audio Forte A5 MK2 si estende più in profondità nei bassi. Secondo le specifiche, raggiunge i 40 Hz, che è 10 Hz più profondo del Forte A4. La capacità delle piccole scatole di scarpe di andare in profondità nella base è un miracolo (con l’aiuto dell’elettronica). La gamma extra fa una grande differenza. Il Forte A5 può tirare fuori l’accordo più profondo su un basso elettrico a grandezza naturale. Finché il controllo del volume rimane ragionevolmente costante, l’A5 MK2 ha lo stesso peso nella musica della maggior parte degli altoparlanti adulti.

L’organo della chiesa in “Koyaanisqatsi” viene riprodotto senza problemi. Nel frattempo, c’è abbastanza controllo sugli oggetti per essere in grado di percepire e posizionare i singoli suoni nel ritornello. Ben fatto! Tutto sommato, amplificatori piccoli ed economici hanno la capacità di riprodurre le dimensioni del palcoscenico sonoro, per il quale di solito si deve pagare molto di più.

Wii mini2

Se non apprezzi l’opera d’avanguardia, Argons gestisce in modo eccellente anche i materiali leggeri. La canzone “Ballade om Iver og Buske” di Sorten Muld suona grande e violenta. Il pestaggio alla “mano destra” di Hamilton È quasi fisico.

Ovviamente ci sono delle limitazioni. Dopotutto, si tratta di un paio di subwoofer che costano la metà di quello che paghereste normalmente per un paio di subwoofer economici. E con l’acquisto ottieni un subwoofer 4 x 80 W.

Puoi ottenere un sacco di hi-fi per poche corone con l’Argon Audio Forte A5 MK2. (Foto: Argon Audio)

Limitazioni – con cui si può convivere

La pula è solitamente separata dal grano da una musica complessa. Quando la stanza è satura del suono di un’intera orchestra classica alla fine della cover di “Sound Of Silence” dei Disturbed, allo stesso tempo dovresti sentire ogni vibrazione nella voce di David Draiman E il Goditi la chitarra acustica, la maggior parte dei set di altoparlanti e amplificatori perde la vista.

READ  AMD sta cambiando lo schema di denominazione per i futuri processori mobili

Così fa il Forte A5 MK2. Ma non sarà così male come al solito. Mancano i dettagli, ma non mi sento in dovere di cambiare canzone subito.

conclusione

Argon Audio Forte A5 MK2 è un miglioramento di una ricetta già di successo. Non puoi in alcun modo lamentarti del suono, perché gli altoparlanti funzionano proprio che dovresti cercare a lungo nella loro fascia di prezzo. La scelta sarebbe facilmente tra loro e il più piccolo ed economico Argon Forte A4. A meno che tu non abbia un budget e una dimensione della stanza molto limitati, vale la pena optare per il Forte A5, che suona più profondo e più forte. Nel mio soggiorno di medie dimensioni di 25 mq non c’era da sottovalutare. Il modello MK2 è diventato un po’ più costoso del suo predecessore, che è ancora sugli scaffali dei negozi. Ma l’aggiunta di un ingresso HDMI e di un aggiornamento Bluetooth ad aptX HD è un vantaggio così grande che compensa la differenza di prezzo.