TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alla polizia è vietato prendere il vaccino rimanente

Pubblicato:
Aggiornato:

Newsletter

Dopo che Aftonbladet ha riferito che diversi agenti di polizia avevano assunto dosi di vaccino residue che altrimenti sarebbero state scartate, la polizia del gruppo Corona ha vietato al personale di turno di assumere le dosi rimanenti.

Secondo fonti dell’Aftonbladet, ciò ha causato frustrazione a molti membri delle forze di polizia.

– Si siedono al caldo e prendono questa decisione mentre siamo in strada e siamo a rischio di infezione, dice un agente di polizia.

Un totale di 37 agenti di polizia sono stati vaccinati da Kry senza appartenere alla fase 3. Lunedì, 17 agenti di polizia a Stoccolma hanno ricevuto dosi residue di vaccino contro il coronavirus di Pfizer presso il centro di vaccinazione Krys a Kistamässan, dove non sono stati prenotati più volte.

Venerdì, circa 20 agenti di polizia del centro di vaccinazione di Naka sono stati vaccinati con dosi che altrimenti sarebbero state eliminate.

– I resti di dosi disciolte. Poi hanno chiamato la polizia che era in giro per non doverli lanciare, dice Jonas Biltram Lenny, il direttore della stampa di Kry ad Aftonbladet.

Ma ora la polizia del gruppo Corona ha smesso di vaccinare le dosi rimanenti. In un’e-mail inviata martedì a diversi agenti di polizia, è stato riferito che ciò è vietato prima che i distretti siano aperti alla fase in cui la polizia fa parte.

‘Le persone sono molto arrabbiate’

Una fonte che lavora per la polizia ha detto ad Aftonbladet che aveva “preso il controllo di una casa all’Inferno” dopo che l’e-mail era stata inviata.

READ  Un nuovo tentativo di trattare Covid con plasma sanguigno

– Hanno molta paura dell’attenzione negativa dei media. Sei sopraffatto e vuoi essere un posto di lavoro attraente, si siedono al caldo e prendono decisioni mentre usciamo per strada e rischiamo di contrarre un’infezione. Succede che le persone ci sputino addosso e dicano che devono darci corona.

Diversi agenti di polizia hanno avuto un'overdose del vaccino Pfizer.

Foto: TT

Diversi agenti di polizia hanno avuto un’overdose del vaccino Pfizer.

L’agente di polizia dice che ha portato “a casa all’inferno”

Secondo la fonte, la rabbia è grande all’interno delle forze di polizia.

– Le persone sono molto arrabbiate. Queste sono le dosi che altrimenti sarebbero andate perse. Sentiamo l’opposizione. Dobbiamo trasferirci nella comunità quando lavoriamo e siamo più vulnerabili alle infezioni rispetto ad altri.

Per Engstrom, il capo dello staff nazionale per quanto riguarda la gestione di Corona nell’autorità di polizia, dice che c’è molto pensiero dietro la decisione.

“non appropriato”

– Abbiamo abbandonato una direttiva del genere molto tempo fa. Riteniamo che non sia opportuno vaccinare i dipendenti che non sono inclusi nella fase attuale perché è il piano dell’Agenzia di sanità pubblica che verrà attuato, afferma.

Ma per quanto riguarda le dosi che devono ancora essere eliminate?

– Le dosi non vengono eliminate in alcun modo. Secondo le nostre informazioni, dovresti avere elenchi di backup per contattare le persone in caso di cancellazione, a loro vengono fornite indicazioni rigorose. Non devi fare soluzioni di emergenza, le cose potrebbero andare storte.

Cosa potrebbe andare storto?

È assolutamente inappropriato che una squadra di polizia lasci il lavoro lo stesso giorno a causa degli effetti collaterali del vaccino. Questi sono motivi per pianificare il lavoro, è importante che non tutti se ne vadano subito.

READ  Allarme coronale dall'India: un fungo mortale si insedia nel cervello

PODD California – La speranza è tornata

Aftonbladet Daily con Magnus Sundholm, corrispondente da Los Angeles per Aftonbladet.

Ascolta: I phone lavoro di squadra Spotify

Oppure ⬇️ Fare clic sul pulsante di ascolto

Pubblicato:

Continuare a leggere