TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Zlatan e Jan lo risolvono”

Presto, la star 40enne Zlatan Ibrahimovic vorrebbe continuare con la squadra nazionale svedese, secondo il capitano della squadra nazionale Jan Andersson. La speranza è che il milanista possa tornare alle prossime qualificazioni ai Mondiali, ad ottobre.

Tuttavia, dopo gli sforzi di Dejan Kulusevski e Alexander Isak come coppia d’attacco nella vittoria per 2-1 di giovedì sulla Spagna, è facile dire che Janne Andersson ha un problema di lusso da affrontare. A spese di Ibrahimovic entrerà in squadra gialloblu?

Ma il già citato Kulusevsky guarda solo con favore al possibile ritorno di Zlatan.

– Zlatan può venire dove vuole, dice la stella della Juventus e ride.

– Zlatan e Jan sono entrambi risolti. Non è qualcosa a cui penso. Se Zlatan torna, buon per tutti. Poi vedremo come giocheremo quando tornerà, ma questo risolverà entrambi.

All’inizio lo dai per scontato se torna?
– Se è sano, certo.

Kulusevski pensa che sia possibile giocare con tutti e tre gli undici titolari svedesi.

– Penso di sì, certo. Se me lo chiedi, ci credo totalmente, ma non sono io che decido e mi fido di Janne. Non c’è nient’altro per lei.

Possibile soluzione per poter iniziare con una tripla? Kulusevsky fa il passo all’estremo destro del centrocampo, avendo già giocato in nazionale.

Jan Andersson ha detto quanto segue sulla domanda di Zlatan dopo la vittoria della Spagna:

Zlatan non c’è adesso, poi vedremo come sarà il prossimo gruppo allora. Ha qualità diverse dalle sue (gli attaccanti sono nella rosa attuale). Possiamo combinare in modi diversi a seconda della resistenza. Ma mi piacerebbe avere le qualità di Zlatan con cui lavorare.