TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vittoria dell’Italia contro il Lussemburgo

La nazionale svedese U21 ha portato a punti gli stessi punti dell’Italia, ma con un programma zoppo, prima delle partite di stasera per il Gruppo F del Campionato Europeo Under 21.

La Nazionale italiana Under 21 ha giocato due partite in meno rispetto alla squadra svedese e lunedì ha giocato la prima partita d’impiccagione. Lo hanno fatto contro il Lussemburgo, che giovedì ha battuto la Svezia 3-0.

Ma per un botto lussemburghese, la piccola speranza per la buona volontà svedese si è presto spenta. Al 21′ il bolognese Emanuel Vignado chiude una tripla incursione con un tiro da poco fuori area dell’1-0 sul palo.

Niccol கா Gambiaki, che ha giocato 33 minuti, ha portato quasi un attaccante ai padroni di casa su un cross proveniente dalla destra, ma il tiro è andato a lato. Bellegri prende palla con un tiro sul primo palo, poi finisce sicuro 2-0 da distanza ravvicinata.

Entro dieci minuti dal secondo tempo, anche l’Italia è arrivata terza. Il talento del Napoli Gianluca Gaetano ha ricevuto una palla vagante proprio davanti ai suoi piedi in area di rigore del Lussemburgo e ha segnato 3-0 in rete in un tiro, che ha confermato il risultato finale.

Insieme a Italia-Lussemburgo, l’Irlanda ha giocato anche contro il Montenegro. La partita è finita 3-1 in Irlanda. L’Italia è in testa alla classifica con 20 punti in otto partite, l’Irlanda è seconda con 19 punti in nove partite e la Svezia è terza con 17 punti in nove partite (vedi la squadra completa di seguito).

Ciò significa che al momento in cui scriviamo la Svezia non ha giocato l’Europeo Under 21 e ha ancora una partita di qualificazione da giocare. Uno si qualifica direttamente, il secondo playoff si gioca con decisione e il terzo perde il campionato. L’eccezione è il miglior secondo classificato del girone che si qualifica direttamente, guadagnandosi i restanti quattro posti nei restanti otto playoff del secondo classificato del girone.

READ  "Amadeus" è un gioco umano sulla creatività

La nazionale svedese U21 ha ancora il suo futuro nelle sue mani. Il 9 giugno incontreranno l’Italia in casa e potranno guadagnare di nuovo punti nella fase a gironi, e il 14 giugno, Italia e Irlanda si incontrano: se una delle nazioni perde punti, la Svezia può farsi aiutare.

Startelvor:

Lussemburgo: Martin – Djokovic, Osmanovic, Sinner – Torres, Eigen, D’Ansico, de Oliveira, Schmidt – Hansen, Rubel.

Italia: Carnegie – Cambiasso, Lovato, Pirola, Guacliatta – Miretti, Rocella – Gambiagi, Guidano, Vignado – Bellegri.