TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vertici SD chiusi a Stoccolma, pochi giorni prima delle elezioni regionali

Vertici SD chiusi a Stoccolma, pochi giorni prima delle elezioni regionali

Goran Ek, 70 anni, e Mari Malm, 62 anni, sono arrivati ​​rispettivamente secondo e terzo nella lista SD dei rappresentanti regionali a Stoccolma prima delle elezioni di domenica.

Ma non più.

Lunedì scorso sono stati informati che nei loro confronti era stata aperta una procedura interdittiva. È stata loro concessa una settimana per esprimere le loro opinioni sulla questione.

Una decisione finale deve ancora essere presa, ma i casi significano che Ike e Malm sono ora sospesi e non idonei per le elezioni di domenica.

Abbiamo perso i nostri indirizzi e-mail e non siamo stati inclusi nei consigli in cui ci siamo seduti, dice Marie Malm, che nota anche che i membri di solito hanno tre settimane per esprimere le loro opinioni.

Marie Malm lavora presso SD Stoccolma da diversi anni. Siede come sostituta nel consiglio della contea di Skärholmen ed è stata, tra le altre cose, direttrice distrettuale per SD Women.

Göran Ek è un membro del consiglio della contea di Östermalm e un supplente del comitato della proprietà, del consiglio comunale e del consiglio degli anziani.

SD: “Decisione pendente senza riserve”

Il commento è stato confermato in una risposta via e-mail di Martin Kenonen, un membro del Comitato per l’appartenenza al partito.

“Possiamo confermare che ci sono problemi di appartenenza in corso relativi a queste persone e che sono detenuti e non idonei in attesa di una decisione”, lui sta scrivendo.

Quando è stato chiesto perché le decisioni sono state prese e perché ora, la risposta è stata che il partito non commenta i dettagli delle questioni.

Tuttavia, Kinnunen ha scritto quanto segue:

“La città di Stoccolma SD è oggi, dopo precedenti disordini, un distretto di partito ad alto rendimento con forti candidati nelle liste e abbiamo la responsabilità da parte del partito di fornire loro condizioni ottimali nei consigli municipali e regionali dopo le elezioni .”

“questo non è vero”

Marie Malm elenca diverse accuse mosse contro di lei. Dice, tra le altre cose, di aver consentito a una persona non autorizzata di entrare nell’ufficio di Stoccolma, dove avrebbe rubato documenti e agito in modo minaccioso nei confronti di un funzionario durante una riunione.

READ  Nannskog su Kurtulus in rosa: 'Ingegnoso includerlo'

– Queste sono accuse gravi. Ma questo non è vero, dice Marie Malm, che ritiene che la dirigenza del partito a Stoccolma sia coinvolta in un “abuso di potere”.

attraversalo Facebook Malm ha anche annunciato che non intende votare per SD alle elezioni comunali o regionali.

SD a Stoccolma ha visto diverse lotte nell’ultimo anno. La scorsa primavera il capogruppo Peter Woolmark è stato squalificato. Più tardi, è arrivata la notizia dell’esclusione di sua moglie, la politica regionale Christina Woolmark, e Urban Emson. Secondo quanto riferito, quest’ultimo ha dovuto lasciare il partito a causa della sua obiezione alla proposta della commissione elettorale per i candidati alle elezioni Expo poi.

Il capo dell’ufficio Martin Westmont è in cima alla lista del Consiglio regionale dell’SD Stoccolma. In ordine decrescente – dopo il defunto – ora arrivano l’autista professionista Ulf Wester, 82 anni, e Rebecka Fallenkvist, 26, economista e presentatrice del canale di notizie SD Riks.

Expressen cerca Göran Ek.

Leggi di più: eccellente Okeson furioso quando la SEO non vuole discutere: “peccato”
Leggi di più: eccellente Il capo dell’ufficio SD se ne va – l’amministratore se ne rammarica
Leggi di più: eccellente I politici dell’SD hanno inviato una foto del commento nero

Guarda anche:

Rappresentazione della situazione: “Un ragazzone in arrivo”